Mick Schumacher guider la Ferrari 2004 di Michael ad Hockenheim

Mick Schumacher alla guida della Ferrari del padre a Hockenheim

Mick Schumacher guiderà la Ferrari 2004 di Michael sulla pista di Hockenheim. Ross Brawn: “Momento emozionante”.

Mick Schumacher alla guida della Ferrari del padre Michael Schumacher. Il grande appuntamento è fissato per il 27 luglio sul circuito di Hockneheim, quando il figlio d’arte del campione tedesco sfilerà sul tracciato a bordo della monoposto con la quale ha scritto la storia recente della Rossa di Maranello.

Mick Schumacher alla guida della Ferrari 2004 di Michael sulla pista di Hockenheim

In occasione del GP di Hockenheim Mick Schumacher sfilerà prima della sessione di Qualifiche a bordo della Ferrari 2004 guidata da Michael Schumacher, che proprio su quella pista ha trionfato ben quattro volte in carriera, una volta alla guida della Benetton e tre volte con la Rossa. Il campione vinse anche nel 2004, anno del settimo titolo iridato.

Di seguito un video di presentazione della Ferrari 2004, una della vetture migliori prodotte dalla casa di Maranello

Ross Brawn: Sarà un momento emozionante

L’iniziativa è stata presentata dall’Amministratore delegato Ross Brawn: “Sarà un momento emozionante vedere Mick al volante di un’auto legata a tanti bei ricordi […]. Sono sicuro che tutti i fan di Hockenheim saranno contenti di vederla ruggire di nuovo in pista, specialmente con Mick alla guida“.

Mick Schumacher
fonte foto https://www.facebook.com/sauberf1team/

La carriera di Mick Schumacher: dalla Formula 3 alla Formula 2

La pista di Hockenheim è particolarmente cara anche a Mick Schumacher, che nel 2018 su quella pista ha vinto il campionato di Formula 3. La sua stagione d’esordio in Formula 2 ancora non ha regalato le emozioni sperate e i risultati ottenuti nella parte iniziale della stagione sono inferiori alle aspettative.

Un futuro in Ferrari?

Il pilota ventenne è comunque attenzionato dagli osservatori di Casa Ferrari che sperano per lui un futuro glorioso alla Rossa, dove potrebbe raccogliere l’eredità – certamente pesante – del padre. Al momento sembra prematuro parlare di un approdo di Mick alla Rossa anche perché il mercato piloti presenta ancora tante incognite, inclusa quella sul futuro di Lewis Hamilton che non disdegnerebbe di vivere una parentesi da ferrarista nella sua carriera. Soprattutto se la Mercedes dovesse mettere le mani su Verstappen.

ultimo aggiornamento: 03-07-2019

X