Se siamo curiosi ma abbiamo poco tempo, le App per imparare le lingue sono un valido alleato per aiutarci a diventare poliglotti.

In un mondo globalizzato la conoscenza delle lingue straniere diventa fondamentale. Quando si parla di una seconda lingua da imparare si pensa sempre all’inglese, che è stata scelta come lingua internazionale per eccellenza, ma che non è l’unica che può tornarci utile durante i nostri viaggi o le nostre esperienze lavorative. Rispetto al passato è oggi più semplice imparare nuove lingue, possiamo infatti utilizzare le migliori app per imparare le lingue e apprendere un nuovo idioma direttamente dal nostro smartphone, facendo esercizi quotidianamente e sfruttando al meglio il nostro tempo libero.

Ecco alcune delle App per imparare le lingue più interessanti del mercato.

Duolingo

App per imparare le lingue duolingo

Una delle migliori app per l’apprendimento di una nuova lingua è Duolingo, compatibile con iOS e Android. Al momento sono disponibili 23 lingue (ed alcune sorprese divertenti) e ci viene data la possibilità di studiare gratuitamente, sfruttando gli esercizi accessibili senza acquisti in app.

Se vogliamo approfondire la nostra conoscenza della lingua, imparare nuove parole ed ampliare il database di esercizi possiamo acquistare dei pacchetti extra a pagamento. Per fare esperienza possiamo anche impegnarci in conversazioni con esperti di specifici settori, in modo da fare non solo pratica con la conversazione, ma da apprendere anche il lessico specifico dell’ambito di nostro interesse.

Busuu

App per imparare le lingue busuu

Un’altra ottima applicazione è Busuu, il cui punto di forza è l’aver reso l’apprendimento social. Questo servizio è riuscito ad attirare oltre novanta milioni di utenti, interessati ad apprendere un nuova lingua e ad entrare a far parte di una community.

Per il momento sono disponibili 12 lingue – è previsto nei prossimi anni un aumento delle lingue disponibili – e per ciascuna di esse ci sono diversi pacchetti di apprendimento, il cui prezzo va da un minimo di 4,99€ ad un massimo di 74,99€. 

Babbel

App per imparare le lingue babbel

Molto famosa in Italia ed all’estero l’applicazione Babbel, anch’essa disponibile per Android ed iOS come tutte le altre elencate in questa guida. Scaricando Babbel possiamo scegliere una tra le 14 lingue disponibili: per ciascuna di esse le prime lezioni sono gratuite, mentre per accedere agli altri moduli e per sfruttare tutte le funzionalità del servizio è necessario sottoscrivere un abbonamento, il cui prezzo varia a seconda della durata della sottoscrizione.

Memrise

App per imparare le lingue memrise

L’applicazione Memrise ha reso l’apprendimento di una nuova lingua molto divertente. Sono previsti infatti dei quiz, dei giochi divertenti ed anche delle funzionalità che ci consentono di interagire con lo spazio circostante. 

Con Memrise possiamo imparare 9 lingue. Rispetto alle altre applicazioni le lingue disponibili non sono molte, ma tra queste ci sono degli ottimi corsi di arabo, giapponese e cinese, lingue complesse da apprendere e per le quali sono necessari esercizi di alta qualità. Il costo cambia a seconda del tipo di abbonamento sottoscritto e va da un minimo di 8,99€ ad un massimo di 59,99€. 

Mondly

App per imparare le lingue mondly

Se preferiamo invece apprendere con il supporto di un tutor virtuale possiamo scegliere Mondly. Grazie alle sessioni di conversazioni ed all’aiuto da parte del tutor riusciremo ad apprendere la nuova lingua in minor tempo. Le lingue disponibili per il momento sono 32, l’abbonamento mensile ha un costo di 9,99€, ma per risparmiare possiamo sottoscrivere quello annuale al costo di 47,99€.

Fonte foto copertina: unsplash.com/photos/pKhfJme9mP0

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
app guide mobile News tech

ultimo aggiornamento: 10-07-2020


L’Italia è sempre più smart? I dati europei promuovono il 5G ma siamo sotto la media per la banda ultralarga

Sette videogiochi divertenti per passare il tempo e fare una pausa