I migliori lettori video per PC e Mac

I lettori video predefiniti spesso hanno tutte le funzioni di base, ma se vogliamo qualcosa in più possiamo provare questi cinque programmi gratuiti.

Tutti abbiamo nei nostri computer file multimediali che aspettano di essere guardati. Che si tratti dei video delle vacanze o dei filmati divertenti passati dagli amici, prima o poi dovremo aprire un programma per vedere video. Qui però potrebbero iniziare i problemi, perché Windows Media Player o Quicktime, pur facendo discretamente il loro lavoro, sono piuttosto limitati. Per fortuna ci sono moltissimi lettori video di terze parti che possiamo usare, come sostituto o in aggiunta a quello predefinito.

I video si guardano gratis

Nel variopinto mondo dei software, i lettori multimediali sono una categoria un po’ a parte. Infatti, anche se di recente alcuni offrono versioni “pro” o con caratteristiche aggiuntive, si tratta nella maggior parte dei casi di programmi gratuiti.

Questo soprattutto per ragioni storiche: i primi programmi di questo tipo usciti (che spesso sono i migliori ancora oggi) provengono dal mondo Open Source. Ecco perché in questa selezione sono presenti soltanto programmi gratuiti o freemium.

VLC Media Player

Naturalmente non si può parlare di player video senza menzionare VLC, probabilmente il più famoso della categoria. Anche se di recente ha avuto qualche problemino di sicurezza, rimane ancora uno dei programmi indispensabili per qualsiasi computer nuovo.

Lettori video VLC VideoLAN

Fra le caratteristiche che hanno reso famoso questo riproduttore video senza dubbio c’è la capacità di aprire praticamente tutti i formati multimediali (si può usare anche per ascoltare musica) e anche una certa “tolleranza” nei confronti di file corrotti o danneggiati.

Inoltre, dietro alle semplicissime funzioni di base c’è un intero mondo di funzionalità. VLC può essere usato per trasmettere video via rete e per convertire i file, ma anche per guardare la TV digitale terrestre, creare mosaici di video e così via. Ma la cosa importante per chi vuole usarlo come player è che è estremamente stabile, costantemente aggiornato e si può scaricare su PC, Mac, Linux, Android, iPhone e praticamente qualsiasi dispositivo abbia uno schermo.

Media Player Classic – Home Cinema

Purtroppo la carenza di volontari ha bloccato gli aggiornamenti di questo progetto, ma MPC-HC rimane ancora uno dei migliori programmi per vedere video in circolazione.

Lettori video MPC-HC

Il suo punto di forza principale è che si tratta di un riproduttore video particolarmente leggero, adatto anche se il nostro computer non è propriamente un fulmine. In questo caso però ricordiamoci che lo sforzo richiesto al nostro PC dipende principalmente dal “peso” del video e non del programma.

I fan di Media Player Classic apprezzano soprattutto l’essenzialità dell’interfaccia, e il fatto di essere un programma tutto sostanza, molto vecchia scuola. Secondo il sito ufficiale, ci permette di vedere film anche con un computer dei primi anni 2000, anche in alta definizione.

Anche se il programma principale esiste solo per Windows, si tratta di un’applicazione Open Source, per cui ne esistono decine di varianti indipendenti per altre piattaforme.

KMPlayer

KMPlayer è un altro grande player video gratuito per Windows e Mac. Ha la capacità di riprodurre quasi tutti i principali file video e audio. Anche in questo caso la scelta degli sviluppatori è quella di usare codec interni, quindi non serve altro oltre al programma. Ma se proprio abbiamo la necessità di vedere un video in un formato estremamente esotico, possiamo aggiungere anche codec esterni. Supporta video in 3D, 4K e UHD e se abbiamo uno schermo o una TV di ultima generazione possiamo sfruttarlo per vedere video in altissima risoluzione.

Lettori video KMPlayer

KMPlayer è anche noto per la vasta gamma di formati supportati, ma non solo. Infatti il programma ha moltissime opzioni per la manipolazione di video, dalla libreria agli effetti. Per esempio possiamo scegliere parti dei video preferite, metterle in loop, rimappare i tasti per l’interfaccia remota e così via.

Per gli amanti delle serie e dei film in lingua originale, c’è anche una interessante funzione che permette di modificare i sottotitoli direttamente dal lettore. Una nota: se finendo sul sito lo vediamo con caratteri sconosciuti, stiamo tranquilli. KMPlayer è stato acquisito dall’azienda di streaming coreana Pandora TV nel 2007 e a volte il sito viene presentato in coreano. Possiamo scegliere l’inglese e proseguire.

MPV

Chi apprezza il minimalismo amerà MPV alla follia. Fra i lettori video, questo gioiellino Open Source è quello che ha in assoluto l’approccio più essenziale

Se tutto quello che ci interessa è guardare qualcosa (e probabilmente è così per la maggior parte di noi), probabilmente non vedremo nemmeno l’interfaccia. Questo player parte immediatamente senza pulsanti, timeline o qualsiasi altra distrazione. Tutto quello che vedremo sarà il video. Una scelta di design precisa e piuttosto efficace. Per vedere i (pochi) controlli disponibili nell’applicazione, dobbiamo solo muovere il cursore nella finestra di MVP.

Lettori video MPV

Il minimalismo si estende anche ai controlli: le uniche opzioni disponibili sono quelle che vediamo. Niente complicazioni o complicate configurazione.
Ma non solo, MPV è minimale anche nell’installazione. Infatti non deve essere installato. Basta scaricare la cartella compressa e copiare i file in una qualsiasi cartella del nostro computer, o su una chiavetta.

PotPlayer

Questo player gratuito è disponibile solo per Windows e ha diverse caratteristiche interessanti. Prima di tutto, supporta l’accelerazione Hardware, che banalmente significa che sarà in grado di sfruttare al meglio le caratteristiche avanzate della scheda video del nostro computer.

Lettori video PotPlayer

Come tutti i principali lettori video, Anche PotPlayer ha un’interfaccia pulita ed essenziale, ma come VLC nasconde sotto al cofano moltissime opzioni. Per esempio possiamo migliorare i video grazie a filtri ed equalizzatori.

Fra le opzioni “avanzate” c’è anche la possibilità di riprodurre i video dai principali siti di streaming, semplicemente incollando l’indirizzo. Insomma, chi ama passare il tempo a fare esperimenti oltre che vedere i video, troverà in PotPlayer un eccezionale passatempo.

Fonte foto copertina: stocksnap.io/photo/V6JZXOHZRD

serverplan banner

ultimo aggiornamento: 12-08-2019

X