Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando invita la Sea Eye a fare rotta verso la Sicilia: Il porto sicuro non è certo la Libia.

La questione migranti torna a dividere l’Italia. Dopo il salvataggio di oltre sessanta persone al largo della Libia, una nave della Sea Eye, Ong tedesca, ha fatto rotta verso l’Europa chiedendo a Malta e a Roma un porto sicuro dove approdare. Al momento nessuno dei due governi ha dato il via libera alla nave. A preoccupare sono le condizioni meteo destinate a peggiorare nel corso delle ore.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Matteo Salvini
fonte foto https://www.facebook.com/salviniofficial/

Migranti, Leoluca Orlando invita la Sea Eye: A Palermo il porto è aperto

L’apertura non ufficiale arriva dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando che avrebbe offerto il porto di Palermo come punto di sbarco. L’invito ufficioso del primo cittadino va contro le indicazioni di Matteo Salvini, che ha invitato la nave, battente bandiera tedesca, a fare rotta verso Amburgo.

Migranti Mediterranea
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/Mediterranearescue

Si indichi subito un porto sicuro a questa imbarcazione e a questi naufraghi. Un porto sicuro che non è certamente in Libia e che se non si trovano velocemente alternative potrebbe essere Palermo“, ha fatto sapere Leoluca Orlando.

Migranti, Salvini ribadisce: In Italia porti chiusi

Non cambia idea invece il ministro dell’Interno Matteo Salvini che ha ribadito come in Italia i porti resteranno chiusi, evidentemente a prescindere dalle dichiarazioni dei sindaci.

Il vicepremier leghista ha confermato che a suo avviso il porto sicuro per la nave battente bandiera tedesca debba essere quello di Amburgo, patria dell’Ong intervenuta al largo della costa libica.

ultimo aggiornamento: 05-04-2019


Addio a Cesare Cadeo, il giornalista si spegne all’età di 72 anni

Migranti, il figlio di Tria collabora con Casarini. La Mediterranea: È uno di noi