Fca, Manley è il nuovo a.d.

Si è conclusa con la nomina di Mike Manley la riunione d’urgenza convocata dal Fca per la successione di Sergio Marchionne. Il manager si è spento il 25 luglio del 2018.

TORINO – Si è conclusa la riunione convocata d’urgenza della Fca per eleggere il nuovo amministratore delegato dopo le dimissioni anticipate di Sergio Marchionne. Il nuovo a.d. della società italiana sarà il britannico Mike Manley, che era già alla guida di Jeep e Ram. Una scelta che era nell’aria da qualche giorno ma che è diventata ufficiale solamente nelle ultime ore.

Mike Manley
fonte foto https://twitter.com/RaiNews

Fca, è morto Sergio Marchionne

La decisione di convocare questa riunione d’urgenza è stata presa dallo stesso Marchionne, alle prese con il recupero dall’operazione alla spalla. Secondo alcuni rumors, successivamente smentiti, Marchionne sarebbe stato alle prese con una malattia più grave. Il manager si è spento il 25 luglio del 2018all’età di sessantasei anni a causa di un infarto.

Sono profondamente addolorato per le condizioni di Sergio – aveva dichiarato Elkann pochi giorni prima della scomparsa di Marchionne. Si tratta di una situazione impensabile fino a poche ore fa, che lascia a tutti quanti un senso di ingiustizia ha dichiarato Elkann. Il mio primo pensiero va a Sergio e alla sua famiglia. Quello che mi ha colpito di Sergio fin dall’inizio, quando ci incontrammo per parlare della possibilità che venisse a lavorare per il Gruppo, più ancora delle sue capacità manageriali e di una intelligenza fuori dal comune, furono le sue qualità umane, la sua generosità e il suo modo di capire le persone. Negli ultimi 14 anni, abbiamo vissuto insieme successi e difficoltà, crisi interne ed esterne, ma anche momenti unici e irripetibili, sia dal punto di vista personale che professionale”.

Consiglio d’amministrazione della Fca, Camilleri a.d. della Ferrari

Non solo la Fca, nel summit si sono decise anche le sorti della Ferrari. Mentre in pista la Rossa continua a sognare la conquista del Mondiale, al Lingotto si è svolta una giornata cruciale per il futuro.

Secondo quanto riferito da Automotive News, la scelta per il ruolo di a.d. della casa automobilistica dovrebbe essere caduta su Louis Camilleri. Nativo del Cairo, il nuovo numero uno della Ferrari faceva già parte del consiglio d’amministrazione ed è attualmente il leader di Philip Morris.

Il comunicato della Fca: “Le condizioni di Marchionne sono peggiorate”

Al termine dell’assemblea, la Fca ha diramato un comunicato in cui si spiega che le condizioni di Marchionne sono peggiore e non è più in grado di prendere l’attività lavorativa. “Sono profondamente addolorato – ha detto John Elkannper le sue condizioni di salute. Si tratta di una situazione non pronosticabile fino a qualche giorno fa e sicuramente lascia un senso di ingiustizia a tutti“.

fonte foto copertina https://twitter.com/AutoVerdict

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-07-2018

Francesco Spagnolo

X