Milan, con un Davide Calabria così Ignazio Abate può partire

Milan, Davide Calabria brilla e mette alla porta Ignazio Abate: il rinnovo del terzino azzurro è (ancora) più lontano?

Si era parlato nei giorni scorsi del possibile addio di Ignazio Abate al termine della stagione. Il difensore del Milan ha superato i trent’anni, guadagna oltre due milioni di euro e soprattutto ha perso posizioni nelle gerarchie di Gennaro Gattuso.

Abate non è più imprescindibile, anzi…

Come visto, anzi confermato nella gara tra Milan e Lazio, i rossoneri hanno trovato in Davide Calabria il miglior esterno difensivo in rosa. Può giocare a destra e a sinistra, corre, attacca con puntualità, crea spazi per le percussioni di Suso, difende con coraggio, eleganza e puntualità. E soprattutto crossa bene, cosa che i tifosi rossoneri non vedevano da tempo.

Non è dunque un caso che nonostante il momento delicato della stagione Gennaro Gattuso abbia deciso di affidargli una maglia da titolare.

A fine stagione confronto Raiola-Mirabelli

A fine stagione andrà in scena un nuovo capitolo della sfida tra Mirabelli e Mino Raiola. Già, perché Ignazio Abate fa parte della scuderia Raiola, fattore che in casa Milan non è visto proprio in maniera positiva.

Abate andrà in scadenza di contratto nel 2019 e l’impressione è che debba decidere se accettare di chiudere la carriera in rossonero, probabilmente come seconda scelta, oppure lasciare la squadra alla ricerca di una nuova avventura.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 28-01-2018

Nicolò Olia

X