Milan, ecco la prima offerta ad Antonio Conte

Il Mila spinge per Antonio Conte: consegnata all’ex allenatore del Chelsea la prima proposta, un quadriennale da 6,5 milioni e mezzo di euro l’anno.

Il Fondo Elliott non si ferma. Dopo aver sollevato dai rispettivi incarichi Yonghong Li, Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, il gruppo americano avrebbe messo nel mirino anche Gennaro Gattuso. Il sogno per la panchina resta Antonio Conte, esonerato dal Chelsea per fare posto a Maurizio Sarri, arrivato a Londra dopo una trattativa lunga e complessa che ha complicato i piani del Milan, costretto ad attendere prima di tentare l’affondo per l’ex ct azzurro.

Antonio Conte
fonte foto https://www.facebook.com/antonioconteofficialpage/

Milan su Antonio Conte: la prima offerta dei rossoneri

Stando a quanto riportato dal sito de la Repubblica, il Milan avrebbe già presentato la sua prima offerta ad Antonio Conte. Leonardo ha avuto un primo contatto con l’allenatore e avrebbe messo sul piatto un quadriennale da sei milioni e mezzo di euro a stagione. Secondo il quotidiano, Conte avrebbe chiesto tempo per risolvere un contenzioso con il Chelsea. Sul caso Conte il Fondo Elliott e la dirigenza restano nell’ombra. Se per quanto riguarda il possibile addio di Leonardo Bonucci sono arrivate conferme – seppur ufficiose -, sul futuro di Gennaro Gattuso continua a circolare un silenzio quasi inquietante. Dal Fondo Elliott sono arrivati attestati di stima nei confronti di Rino, ma l’ipotesi di arrivare a un allenatore esperto come Conte alletta e non poco la nuova dirigenza rossonera. Non si escludono novità già nei prossimi giorni, anche se cambiare allenatore a preparazione ormai in corso sarebbe un rischio non da poco.

Di seguito il tweet della presentazione di Maurizio Sarri al Chelsea:

fonte foto https://www.facebook.com/antonioconteofficialpage/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 25-07-2018

Nicolò Olia

X