Oggi è atteso a Milano l’intermediario Fali Ramadani. La distanza tra le parti è di pochi milioni: i rossoneri potrebbero piazzare il colpo Nikola Kalinic nei prossimi giorni.

Riparte la trattativa tra Milan e Fiorentina per il trasferimento in rossonero del centravanti Nikola Kalinic. Lo riferisce l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, che fa il punto sulle strategie di mercato del club di via Aldo Rossi. La punta croata non è il primissimo obiettivo della società milanista (che sogna ancora di arrivare al 27enne Pierre Emerick Aubameyang), ma nelle prossime ore dovrebbero comunque riprendere i contatti tra le parti. A tal proposito, oggi è atteso a Milano Fali Ramadani, intermediario nell’operazione.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Mercato Milan, i rossoneri tornano alla carica per Nikola Kalinic

Stando all’indiscrezione riferita stamane dalla rosea, la distanza tra Milan e Fiorentina è minima (solo pochi milioni di euro), dunque colmabile con l’inserimento di alcuni bonus. Insomma, è una questione di (buona) volontà: con un piccolo sforzo, i due club potrebbero venirsi incontro e annullare l’attuale gap. Nella trattativa non saranno inserite contropartite tecniche. Attenzione ai possibili sviluppi: nei prossimi giorni il Milan potrebbe piazzare il colpo Kalinic, battendo la concorrenza dell’Inter, altra squadra interessa al 29enne attaccante croato.

milan

ultimo aggiornamento: 31-07-2017


Milan in Europa, la vittoria storica con il Barcellona: il capolavoro di Allegri

Inter, Icardi: “Spalletti è un martello. Vogliamo tornare in Champions”