Milan, addio Gabriel Paletta: divorzio consensuale, via a gennaio

Il contratto di Gabriel Paletta scade a giugno, ma il club rossonero lo ha autorizzato a cercarsi una nuova squadra già nella prossima finestra di mercato.

chiudi

Caricamento Player...

Certi amori non finiscono. Altri, invece, sì… eccome! Di giri immensi neanche l’ombra. Al massimo, una capatina a Bergamo. Giusto una stagione, poi di nuovo a Milano in attesa della scadenza naturale del contratto. Il Milan e Gabriel Paletta sono pronti a dirsi addio. Sarà un divorzio consensuale, senza alcun rimpianto. Come riporta Sport Mediaset, i vertici di via Aldo Rossi hanno autorizzato il giocatore italo-argentino a trovarsi una nuova sistemazione già alla riapertura del mercato.

Mercato Milan, sarà un gennaio senza colpi: rosa già competitiva

Gabriel Paletta, dunque, lascerà il Milan con largo anticipo (il suo rapporto con il club rossonero scade il prossimo giugno). Stando all’indiscrezione riferita dalla redazione di Sport Mediaset, l’ex Parma e Atalanta potrebbe proseguire la sua carriera in Turchia o in Argentina. Difficilmente resterà in Italia, dove comunque non mancano gli estimatori. Nel corso della stagione, il 31enne difensore ha giocato più volte con la Primavera di Gennaro Gattuso, mettendo in mostra tutta la sua professionalità. Sta per concludersi, dunque, l’esperienza (tutto sommato positiva) di Paletta in rossonero.