Milan, Gazidis “porta” Ramsey?

Incontro nella tarda serata di ieri a Londra tra Ivan Gazidis e i vertici di Elliott. Il manager dell’Arsenal è vicinissimo al Milan e porterebbe in rossonero il centrocampista Ramsey.

Ora dopo ora si fa sempre più vicina l’acquisizione da parte del Milan di Ivan Gazidis. Nella giornata di ieri, infatti, si è registrata un’accelerazione nella trattativa dopo lo stallo dei giorni precedenti. Poi, ieri sera, secondo quanto appreso da Carlo Festa de Il Sole 24 Ore, i vertici di Elliott hanno incontrato l’attuale chief executive dell’Arsenal a Londra. Un faccia a faccia per concludere l’accordo che dovrebbe aggirarsi sui 4 milioni a stagione più una serie di bonus e clausole.

Aaron Ramsey Arsenal
Fonte foto: https://www.facebook.com/aaronramsey/

Giocatore “in dote”

Sfogliando le pagine di Tuttosport in edicola, si legge del possibile approdo in rossonero – in qualche modo legato a Gazidis – di Aaron Ramsey. Il centrocampista gallese va tra l’altro in scadenza di contratto il prossimo giugno, quindi il Milan potrebbe acquisirlo a parametro zero. O, anticipando i tempi, già a gennaio versando ai Gunners un indennizzo molto contenuto per le qualità del classe ’90. Ramsey è nel pieno della maturazione calcistica (27 anni) e vanta un’importante esperienza dal punto di vista internazionale con oltre 100 presenze tra coppe europee e Nazionale.

La carriera di Gazidis

Ivan Gazidis è attualmente chief executive dell’Arsenal, incarico assunto l’1 gennaio 2009. Nato a Johannesburg (Sud Africa) nel 1964, laureato a Oxford, il 53enne è entrato nel mondo del calcio negli Anni ’90 come uno dei fondatori della Major League Soccer, di cui è stato vice-commissario. In particolare, ha supervisionato le decisioni strategiche di marketing e businness, promuovendo la Concacaf. Conosce personalmente Paul Singer, il cui figlio è molto tifoso proprio dell’Arsenal. I Gunners, sotto la gestione di Ivan Gazidis sono arrivati a fatturare quasi 500 milioni…

ultimo aggiornamento: 13-09-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X