Milan, Giampaolo sempre più vicino alla panchina rossonera !

Secondo TMW è ormai fatta per l’arrivo di Marco Giampaolo al Milan. Sarebbe lui il successore di Gennaro Gattuso: ecco i dettagli del contratto

I nodi stanno per sciogliersi, in maniera molto rapida. Come detto dai giornali in edicola stamattina, quella che si è aperta oggi pare essere una settimana molto importante per i colori rossoneri. Il sì di Paolo Maldini alla proposta di Gazidis è ormai assodato: l’ex capitano sarà il nuovo direttore tecnico del club, al quale dunque spetterà tutta la responsabilità sull’area tecnico-sportiva. Maldini inciderà in maniera importante sulla scelta del nuovo tecnico: il nome forte è quello di Marco Giampaolo che, secondo quanto raccolto da Tuttomercatoweb, è ormai a un passo dall’accordo con i rossoneri. Ecco i dettagli economici.

Milan, i dettagli dell’accordo con Marco Giampaolo

TMW ha evidenziato come manchi ormai solo l’ufficialità per la nomina di Giampaolo a nuovo tecnico del Diavolo. L’allenatore abruzzese dovrà liberarsi dalla Sampdoria, per poi giungere a Milano e firmare un contratto assai importante: l’impegno in rossonero, per lui, dovrebbe essere di tre anni, con 2 milioni netti di guadagno a stagione.

Maldini e Giampaolo, ovviamente, andranno a stabilire assieme le priorità di mercato per costruire una squadra a immagine e somiglianza dell’ex allenatore di Catania ed Empoli tra le altre. Servono giocatori funzionali al suo “rombo” di centrocampo: alcuni di questi potrebbero proprio arrivare dalla Sampdoria.

Marco Giampaolo Milan Mario Rui
https://www.facebook.com/sampdoria/photos/a.1976466562449131/1976467875782333/?type=3&theater

Milan, ecco la carriera di Marco Giampaolo

Nato a Bellinzona (Svizzera) il 2 agosto del 1967, Giampaolo ha cominciato la carriera come vice allenatore di Pescara, Giulianova e Treviso. La prima, grande esperienza è quella di Ascoli, dove in due anni viene promosso in A e ottiene una insperata salvezza (2004-2006). Quindi, con alterna fortuna, allena Cagliari, Siena, Catania e Brescia. Riparte dalla Cremonese in C (2014), per essere chiamato nuovamente in A dall’Empoli con cui ottiene una brillante salvezza. Infine, il bel triennio alla Sampdoria.

ultimo aggiornamento: 03-06-2019

X