Milan, mercato in uscita: Vangioni e Carlos Bacca verso il River e il Siviglia

Mercato Milan, si ragiona sul futuro di Carlos Bacca e Lionel Vangioni: un ritorno al passato per i due rossoneri?

chiudi

Caricamento Player...

Dopo i primi sei acquisti in rapida sequenza (e l’impressione è che non ci si fermi qui), il mercato del Milan deve iniziare a ragionare anche sulle cessioni. Il trasferimento di Andrea Poli al Bologna non può bastare per permettere a Montella di lavorare con ordine sulla nuova rosa e pianificare le strategie future senza creare un diffuso malumore nello spogliatoio. Sono infatti trentacinque al momento i giocatori in rosa, un numero senza dubbio eccessivo da abbattere al più presto senza però svendere o regalare i cartellini.

Vangioni Milan
Milan

Lionel Vangioni ai saluti, per lui pronto il ritorno al River Plate

Approdato in rossonero solo un anno fa, per Lionel Vangioni sembra già finita la sua vita da milanista. Dopo una prima metà di stagione vissuta in pratica solo sul campo di allenamento del centro sportivo di Milanello Vangioni al Milan qualcosa di buono lo ha fatto vedere nella seconda parte del campionato, anche se l’impressione è che quanto messo in mostra non sia bastato per convincere la dirigenza (né l’allenatore) a scommettere su di lui. Nei giorni scorsi il difensore ha dichiarato di aver parlato con Gallardo e di sperare di tornare a vestire presto la maglia che ha abbandonato la scorsa estate. La trattativa non sembra facile, ma il ritorno di Vangioni al River Plate non è da escludere.

Carlos Bacca, prove d’intesa con il Siviglia

Altro ritorno che avrebbe del clamoroso sarebbe quello di Carlos Bacca al Siviglia. L’attaccante colombiano, bersagliato dalla tifoseria rossonera, ha fatto sapere di voler proseguire la sua vita da milanista e di essere pronto a mettersi al servizio della squadra. Durante la passata stagione Vincenzo Montella ha sempre difeso e dato fiducia all’attaccante colombiano, ma cavalcando l’onda della rivoluzione spera di portare a casa un giocatore più consono al suo stile di gioco. Sfumati – come sembra – i nomi di Diego CostaAlvaro Morata, al Milan non resta che riflettere senza escludere a priori l’ipotesi di (ri)scommettere sul Peluca.

Carlos Bacca Milan