Milan, Mirabelli: “Ho visto grandi passi in avanti, siamo tutti con Montella”

Il direttore sportivo rossonero: “La Roma è una grande squadra, ma l’abbiamo dominata per settanta minuti“.

chiudi

Caricamento Player...

Nel post partita di Milan-Roma ha parlato ai microfoni della tv ufficiale del club rossonero anche il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, confermando Vincenzo Montella sulla panchina del Milan: “Abbiamo affrontato una grande squadra, dominando per settanta minuti. Nel nostro migliore momento, un grande giocatore come Dzeko ci ha tagliato le gambe. Dobbiamo però analizzare ciò che di buono abbiamo fatto, tenendo testa a una big come la Roma. Il modulo? Sono tutte cose che riguardano l’allenatore, io sono più concentrato su queste prestazioni e su un atteggiamento simile. Normale che dia fastidio perdere in casa, ma ho visto dei grandi passi in avanti che mi lasciano tranquillo e sereno. Siamo solo alla settima giornata e il nostro obiettivo non cambia. Ce la giocheremo“.

Mirabelli: “Il mondo Milan deve restare con Montella

Il ds ha quindi proseguito: “Ci è mancata la cattiveria come squadra quando eravamo in fase offensiva. La Roma ci soffriva in certe situazioni, ma non abbiamo avuto la furbizia di sfangarla.Voglio ringraziare i tifosi che ci stanno vicini e che hanno applaudito a fine partita. È in queste difficoltà che escono gli uomini e il mondo Milan deve fare quadrato attorno al tecnico. I nostri obiettivi possiamo raggiungerli, siamo solo alla settima, lo ripeto. Vedo cose positive anche oggi. Derby? Inutile che lo dica io, si tratta di una partita completamente fuori dal campionato. L’unica cosa che non dobbiamo avere è paura. Sono gli altri che devono temerci. La squadra è assolutamente vicina a Montella. Abbiamo vinto dieci partite, abbiamo vissuto delle sconfitte ma siamo solo all’inizio. Parlare troppo e solo dei dubbi verso Montella è una cosa mediatica, noi abbiamo completa fiducia nei confronti del mister e del gruppo”.