Milan, Montella: “Non sono preoccupato, possiamo recuperare in classifica”

Il tecnico rossonero: “Ci è mancato solo il gol, abbiamo giocato alla pari con la Roma. I ragazzi devono essere soddisfatti“.

chiudi

Caricamento Player...

Subito dopo la sconfitta interna con la Roma, Vincenzo Montella è stato confermato dalla società rossonera. Intervenuto ai microfoni di Premium Sport, il tecnico si è detto non preoccupato per le voci che lo volevano in bilico: “Ero più preoccupato dopo la Samp, perché non riuscivo a darmi una spiegazione. Oggi i ragazzi devono essere soddisfatti per lo spirito, abbiamo giocato alla pari contro la Roma. Anche in dieci non ci siamo disuniti. Siamo sulla strada giusta. Borini? Oggi faccio fatica a trovare un rossonero che non ha giocato bene. Lo spirito di Borini è stato importante. La Roma è una grande squadra, l’anno scorso siamo arrivati dietro di oltre venti punti, mentre oggi abbiamo giocato alla pari“.

Montella: “Abbiamo giocato come piace a me

L’Aeroplanino ha quindi proseguito: “Oggi abbiamo giocato come piace a me, purtroppo non abbiamo segnato anche se ci siamo andati vicini. Se fosse cambiata una deviazione saremmo qui a parlare di un’altra partita. Lo spirito è quello giusto, non vedo più la strada in salita come prima. La campagna acquisti estiva? È stata fatta una scelta chiara per creare una squadra di qualità. Il nostro auspicio è che questi giocatori possano crescere e che diventino un patrimonio di questa società. In fase di possesso abbiamo avuto una bella armonia. Sono soddisfatto, poi ovviamente in una partita ci sono tanti piccoli errori. Il calcio è così, sul gol di Dzeko sono stati anche fortunati, perché il tiro sarebbe forse finito fuori“. La chiusura è sul futuro: “Non sono preoccupato, è ancora presto. Possiamo recuperare in classifica. Le grandi squadre sanno recuperare“.