Milan: Montolivo, è un addio amaro. Niente saluto ai tifosi

L’avventura al Milan di Riccardo Montolivo finisce nel peggiore dei modi. Gattuso, escludendolo col Frosinone, non gli ha concesso la passerella d’addio

Il lungo matrimonio tra il Milan e Riccardo Montolivo è finito nel peggiore dei modi. Mentre Abate e Zapata hanno avuto la possibilità di salutare il pubblico che per quasi un decennio (seppur tra tanti mugugni) li ha visti all’opera, ciò non è avvenuto per un giocatore che addirittura ha indossato la fascia di capitano. L’avventura in rossonero del numero 18 è finita in maniera ingloriosa, segno di relazioni ormai tese tra il centrocampista e lo staff tecnico.

Milan, niente convocazione per Montolivo: salta il saluto ai tifosi

Il rapporto tra la curva rossonera e Riccardo Montolivo non è stato certo idilliaco. Molto spesso il pubblico milanista non ha perdonato all’ex centrocampista di Fiorentina e Atalanta un rendimento fin troppo sotto traccia. Al numero 18, in particolare, i tifosi rimproveravano la mancanza di verve a livello sia atletico che temperamentale.

La scorsa stagione è arrivato il primo schiaffo, con la cessione della fascia di capitano a Bonucci. Quest’anno, invece, il calciatore è stato totalmente ignorato da Gattuso. Per Montolivo 0 minuti in campionato, con 17 sole convocazioni all’attivo. Una esclusione netta, proseguita anche domenica scorsa col Frosinone. Montolivo va via dal Milan, quindi, senza salutare il proprio pubblico.

Milan International Champions Cup
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Montolivo-Milan, una storia tormentata

Nato il 18 gennaio del 1985, Montolivo è arrivato a Milano nell’estate del 2012 a parametro zero. Divenuto capitano la stagione successiva, il centrocampista ha messo assieme in sei stagioni (non considerando quindi quest’ultima) 159 presenze e 10 reti tra campionato e coppe europee.

Le sue stagioni al Milan sono state anche funestate da due gravi infortuni. Il primo il 31 maggio del 2014 nel match amichevole tra Irlanda e Italia (frattura tibia sinistra): nuovamente in nazionale, nell’ottobre del 2016, Montolivo si rompe il crociato, saltando il resto dell’annata.

ultimo aggiornamento: 20-05-2019

X