Milan-Pellegri, Mirabelli vuole chiudere subito: i rossoneri non vogliono commettere l’errore dell’Inter

Milan-Pellegri, Mirabelli non vuole commettere gli errori della ‘pazza Inter’ e si prepara ad affondare il colpo.

chiudi

Caricamento Player...

Questa volta nel male, ma l’Inter ha indicato la retta via al Milan. I nerazzurri sul caso Pellegri hanno commesso un errore che rischiano di pagare caro: la dirigenza interista solo questa estate era pronta a sborsare una cifra secondo molti spropositata per il giovanissimo attaccante azzuro. Aveva fatto tutto bene: aveva visto e riconosciuto il talento del giocatore, aveva anticipato tutte le concorrenti e aveva convinto il Genoa con un’offerta decisamente generosa. Poi tutto è sfumato probabilmente senza un valido motivo, e ora che il giocatore ha conquistato le copertine dei giornali con una storica doppietta il Grifone ha risposto picche all’Inter, tornata alla carica come se nulla fosse. Dall’altra sponda di Milano ringraziano la pazza estate interista.

Mirabelli non ha dubbi, Milan-Pellegri è un affare da chiudere subito

Il Milan per Pellegri si è mosso invece nelle ultime ore di mercato della sessione estiva. Le parti avevano anche trovato un accordo di massima ma a mancare era il tempo pratico per le questioni burocratiche. Conclusione, una calorosa stretta di mano tra uomini d’onore con la promessa di sentirsi presto. Molto presto, perché Massimiliano Mirabelli è preoccupato dal clamore mediatico che circonda il ragazzo e vuole evitare brutte sorprese. Il ds rossonero si prepara a incontrare Riso, agente del giocatore, per provare a limare i dettagli. Ipotesi da non escludere è che i rossoneri possano acquistare il giocatore già a gennaio salvo poi lasciarlo a Genova fino al termine della stagione in corso.