Pellegri, storica doppietta! Milan in vantaggio sul gioiello del Genoa

Il classe 2001 ha realizzato una doppietta in A, battendo il primato di Piola. Pellegri piace moltissimo ai top club italiani ma il Milan è in vantaggio grazie al lavoro di Mirabelli.

chiudi

Caricamento Player...

Pietro Pellegri ha le stimmate del predestinato. Il giovanissimo attaccante del Genoa, infatti, continua a stupire e a macinare storici primati: il 16enne ligure ha segnato la sua prima rete in Serie A a fine maggio nella gara di addio al calcio di Totti, salendo sul podio dei più precoci realizzatori di sempre, dietro solo a gente del calibro di Amedeo Amadei e Gianni Rivera. Ieri sera, in Genoa-Lazio, Pellegri si è scatenato subentrando dalla panchina: due reti da attaccante puro che hanno mandato in frantumi il record di un certo Silvio Piola, il più giovane a realizzare una doppietta in Serie A (16 anni e 112 giorni contro 17 anni e 104 giorni, ndr).

Opzione Milan

Le prestazioni di Pellegri hanno attirato le attenzioni dei maggiori club italiani già nella scorsa estate. Tra questi, il Milan. I rossoneri, infatti, hanno provato a prendere il classe 2001 già nell’ultima sessione di calciomercato: il club di via Aldo Rossi aveva infatti intenzione di reinvestire in toto i soldi della cessione di Niang (circa 15 milioni tra parte fissa e bonus, ndr) sul talento del Genoa. L’offerta del ds Mirabelli è arrivata sul gong e constava del prestito biennale: in sostanza, i rossoblu avrebbero incassato subito e avuto a disposizione l’attaccante dell’Under 17 fino al 2019. Oltre ai rossoneri, su Pellegri si registra il forte interesse della Juventus e dell’Inter, quest’ultima sulle tracce dell’altro baby Salcedo. Al momento, comunque, il Milan è dato da tutti gli operatori di mercato in netto vantaggio. Il 31 agosto scorso, infatti, in via Aldo Rossi è stato ospite Giuseppe Riso, agente di Pellegri e procuratore di diversi tesserati rossoneri. Le basi sono poste, a gennaio si passerà alle cose formali?