Retroscena di mercato: Milan-Aubameyang, ecco perché è saltata la trattativa

Retroscena di mercato, ecco perché è saltata la trattativa del Milan per Aubameyang.

Uno dei capitoli caldi del mercato del Milan durante la sessione estiva è stato certamente quello legato a Pierre-Emerick Aubameyang, attaccante del Borussia Dortmund fortemente voluto da Massimiliano Mirabelli. Il giocatore è stato vicinissimo al ritorno ai rossoneri complice la sua volontà, eppure proprio sul più bello qualcosa si è rotto spingendo la dirigenza milanista a mollare la presa e chiudere per Nikola Kalinic, intanto impegnato a cercare una via di fuga da Firenze.

Nikola Kalinic
Nikola Kalinic

Milan-Aubameyang, il Borussia non ha ceduto

Secondo quanto emerso dai media tedeschi, a far saltare la trattativa per il trasferimento di Aubameyang al Milan sarebbe stata la decisione del Borussia Dortmund di non fare sconti e non scendere sotto la soglia dei novanta milioni di euro. Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone hanno provato a lungo a convincere i giallo-neri a trattare, ottenendo però il risultato opposto. Innervositi, i dirigenti del Borussia hanno deciso di togliere il giocatore dal mercato costringendolo alla permanenza in Germania. Da qui la spiegazione della parole pronunciate dal giocatore durante una diretta su Instagram: “Milan? Magari, ma loro dormono“. Con dieci acquisti che gravavano sulle casse non era cosa semplice -e forse neanche possibile – affrontare una spesa di novanta milioni di euro. Kalinic intanto i suoi gol li sta mettendo a segno… tutto bene quel che finisce bene?

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-09-2017

Nicolò Olia

X