Scende in campo la Procura, stangata in vista per Cutrone?

Milan-Lazio, la Procura della Federcalcio chiede la prova tv per il gol di avambraccio di Patrick Cutrone.

Continuano le polemiche dopo Milan-Lazio, gara vinta dai rossoneri per 2-1 e sbloccata dal gol di Patrick Cutrone. La rete del giovanissimo attaccante azzurro però è stata condizionata da un evidente fallo di mano, anzi di avambraccio; proprio con questa parte del corpo l’attaccante ha spinto il pallone in rete scatenando le polemiche dei bianco-celesti.

Questo il video degli highlights di Milan-Lazio con il gol di Cutrone viziato da un fallo di mano:

Milan-Lazio, la Procura chiede la prova tv per il gol di Cutrone

Alla luce delle polemiche e dell’entità del fatto, la Procura della Federcalcio ha chiesto il ricorso alla prova tv per valutare il gol di Patrick Cutrone.

Questa la battuta Ansa pubblicata dall’Agenzia di stampa:

La Procura della Federcalcio ha chiesto la prova tv per la deviazione col braccio del milanista Patrick Cutrone nel gol dell’1-0 del Milan contro la Lazio. Il giudice sportivo dovrà ora valutare, ai fini di un’eventuale squalifica del giocatore per condotta antisportiva, in primo luogo se la prova e’ ammissibile e successivamente se il tocco e’ volontario.

Il Milan starebbe già preparando la difesa che sarebbe incentrata sull’evidente involontarietà del tocco.

ultimo aggiornamento: 29-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X