Scende in campo la Procura, stangata in vista per Cutrone?

Milan-Lazio, la Procura della Federcalcio chiede la prova tv per il gol di avambraccio di Patrick Cutrone.

Continuano le polemiche dopo Milan-Lazio, gara vinta dai rossoneri per 2-1 e sbloccata dal gol di Patrick Cutrone. La rete del giovanissimo attaccante azzurro però è stata condizionata da un evidente fallo di mano, anzi di avambraccio; proprio con questa parte del corpo l’attaccante ha spinto il pallone in rete scatenando le polemiche dei bianco-celesti.

Questo il video degli highlights di Milan-Lazio con il gol di Cutrone viziato da un fallo di mano:

Milan-Lazio, la Procura chiede la prova tv per il gol di Cutrone

Alla luce delle polemiche e dell’entità del fatto, la Procura della Federcalcio ha chiesto il ricorso alla prova tv per valutare il gol di Patrick Cutrone.

Questa la battuta Ansa pubblicata dall’Agenzia di stampa:

La Procura della Federcalcio ha chiesto la prova tv per la deviazione col braccio del milanista Patrick Cutrone nel gol dell’1-0 del Milan contro la Lazio. Il giudice sportivo dovrà ora valutare, ai fini di un’eventuale squalifica del giocatore per condotta antisportiva, in primo luogo se la prova e’ ammissibile e successivamente se il tocco e’ volontario.

Il Milan starebbe già preparando la difesa che sarebbe incentrata sull’evidente involontarietà del tocco.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-01-2018

Nicolò Olia

X