Milan rosa 2002 2003: gli eroi dell’Old Trafford

I grandi protagonisti rossoneri: Milan rosa 2002 2003

chiudi

Caricamento Player...

Milan rosa – La stagione 2002/2003 è quella che nella storia recente del Milan racchiude un carico di emozioni, ricordi e gioie. Da un mercato da primissima squadra al successo in Champions League contro i rivali storici della Juventus.

Mercato Milan – La sessione estiva del calciomercato rossonero si infiamma con gli acquisti di Nelson Dida, destinato a due o tre stagioni da portiere fenomenale, Alessandro Nesta dalla Lazio, Clarence Seedorf dall’Inter, Rivaldo e lo svincolato Tomasson, uno che i suoi gol pesanti li avrebbe fatti.

Rosa Milan, i protagonisti di Manchester:

Portieri Milan – Tra i pali vasta scelta per Ancelotti che, escluso Valerio Fiori, un buon terzo portiere, scopre Nelson Dida e si gode un secondo del calibro di Abbiati.

Difensori Milan – La retroguardia è forse una delle più forti degli ultimi anni: al capitano Paolo Maldini si affianca Alessandro Nesta. Sempre presente Alessandro Costacurta, una garanzia, e in continua ascesa Kaladze, un jolly in grado di giocare al centro della difesa o sulle corsie esterne. Completano il reparto Chamot, Helveg, Roque Junior, Martin Laursen e Dario Simic.

Centrocampisti Milan – Tra la difesa e il centrocampo (a seconda delle esigenze) si aggira Serginho, mentre il popolo rossonero ringrazia i cugini per la cessione di Clarence SeedorfGennaro Gattuso è tra i centrocampisti più utilizzati, cuore del gioco è invece Andrea Pirlo. Tra i veterani Massimo Ambrosini, mentre resta un po’ di rammarico per il lungo infortunio di Redondo e per un Rivaldo in fase calante.

Milan attaccanti – In attacco il pezzo pregiato si chiama Shevchenko che con Filippo Inzaghi forma una delle coppie più prolifiche del calcio europeo e forse mondiale. Completano il reparto Matri Tomasson.