Milan, le possibili soluzioni dal mercato: i nuovi tutti in campo...

Milan, come possono cambiare faccia i rossoneri con i nuovi acquisti in campo

Il brutto Milan visto nel derby ha confermato come alcuni elementi non siano più in grado di elevare il livello di gioco. I nuovi acquisti, invece…

Dopo due mesi e mezzo, Marco Giampaolo non è riuscito a dare al Milan una fisionomia di gioco chiara e convincente. Prestazioni, numeri e classifica dicono che questo inizio di stagione non è affatto positivo per il Diavolo: non si intravede uno straccio di costruzione (tutto passa sempre per Suso), in quattro gare – contro avversarie non irresistibili, Inter a parte – sono stati raccolti 6 punti, e sono state segnate appena due reti, di cui una su rigore.

Marco Giampaolo
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, dove sono i nuovi acquisti?

A oggi, i rossoneri non appaiono molto diversi da quelli allenati da Gattuso. La mano del “maestro” Giampaolo non si è vista affatto. In più, rispetto alla scorsa stagione, il Milan appare anche indebolito sotto l’aspetto mentale: ieri sera, dopo il gol di Brozovic, Romagnoli e compagni non sono stati in grado di reagire allo schiaffo nerazzurro.
Inoltre, in molti si chiedono dove siano finiti i nuovi acquisiti. A Milanello non sono certo arrivati dei fuoriclasse ma il croato Rebic è un vice-campione del Mondo, Rafael Leao è stato pagato oltre 30 milioni e ha un potenziale già evidente, Bennacer è stato nominato MVP della Coppa d’Africa (vinta con l’Algeria). Per Theo Hernandez – giocatore di altro livello rispetto agli altri terzini in rosa – ci può essere la scusante dell’infortunio alla caviglia. Krunic non è stato preso per fare da subito il titolare. In ogni caso, si tratta di quattro giocatori discretamente giovani e talentuosi che possono cambiare volto e passo a un Milan che ormai da troppo tempo gioca al piccolo trotto.

Giampaolo, il tempo stringe…

In via Aldo Rossi bocche cucite. Il tecnico non è in discussione ma giovedì si va sul difficile campo del Torino a cui seguirà la Fiorentina a San Siro. Una settimana già molto delicata. I nuovi – su cui Maldini e Boban si sono spesi personalmente – fremono e premono. Cosa farà Giampaolo? I vari Rodriguez, Biglia, Calhanoglu, Suso (e Piatek?) continueranno a avere il posto da titolare o verranno scalzati?

ultimo aggiornamento: 22-09-2019

X