Casa Milan, Cafù si propone, Fassone e Mirabelli ci fanno un pensierino?

Notizie Milan – Un Milan impegnato sul mercato ma non solo: ufficializzato l’arrivo di Kessie, acquistato dall’Atalanta per una cifra vicina ai trenta milioni strappandolo alla Roma e mettendo a segno colpo in grado di rinforzare il reparto nevralgico della squadra e dare fiducia e risposte ai tifosi ormai disillusi dagli ultimi anni oggettivamente deludenti – eccezion fatta per la conquista della Supercoppa italiana a Doha.

Fassone e Mirabelli sono al lavoro anche per completare i quadri dirigenziali, sempre con lo scopo di portare negli uffici di via Aldo Rossi una vecchia bandiera, un giocatore dal provato spirito milanista, magari capace di scrivere la storia del club con successi importanti. Il nome nuovo è quello di Marcos Evangelista Cafù, grande simbolo del Milan di ancelottiana memoria, quello che dominava in Italia e in Europa.

Intervenuto ai microfoni di Sky, l’ex terzino brasiliano ha detto che sarebbe pronto e contento di tornare in rossonero con un ruolo dirigenziale, proposto in precedenza ai vari Maldini, forse Albertini e Costacurta. Insomma, il Milan è avvisato: il Pendolino c’è ed è pronto a correre, e un cattivo acquisto probabilmente non sarebbe. Il cuore rossonero in fondo c’è…

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 03-06-2017


Donnarumma, la volontà è di restare al Milan. Contratto con più clausole

Morata, Fassone e Mirabelli a Cardiff per iniziare l’operazione di mercato