Milan, suggestioni dal Brasile: per i media locali a gennaio può tornare Kakà

Secondo fonti brasiliane l’ex rossonero potrebbe giocare per 6 mesi e quindi dare l’addio al calcio a giugno.

chiudi

Caricamento Player...

Ritorno al futuro. Le recenti delusioni in casa rossonera starebbero alimentando voci di straordinario fascino (e forse altrettanto straordinaria inutilità) sul prossimo mercato rossonero. Per alcuni media brasiliani, come riferito da Calciomercato.com, a gennaio il Milan starebbe addirittura pensando di richiamare ‘a casa’ Ricardo Kakà, che di recento ha posto la parola fine sulla sua avventura statunitense a Orlando. Una suggestione di metà ottobre che lascia perplessi dal punto di vista tecnico, ma non può non far battere più forte i cuori dei tifosi, rimasti legati al loro idolo, eroe di mille serate.

Kakà al Milan a gennaio?

Alla base del ragionamento proposto dai media brasiliani vi sarebbe la volontà da parte del Milan di offrire a Kakà un futuro dirigenziale al termine della propria carriera da calciatore. In sostanza il fantasista ex Pallone d’oro approderebbe a Milano per il definitivo addio al calcio, e quindi da giugno andrebbe ad occupare un posto dietro la scrivania. Una sorta di epilogo à la Totti, senza voler paragonare le carriere differenti di due straordinari interpreti del gioco del calcio, oltre che bandiere ognuno a suo modo. Difficilmente tali voci avranno un reale fondamento. Certo è che in questi tempi di sogni infranti, un ritorno alle memorie del passato non recherà certo dolori ai tanti tifosi rossoneri delusi dall’avvio deludente del progetto cinese.