Situazione di crisi nella NATO di cui la Polonia fa parte

Incidente mortale nella NATO-Land Polonia: Due missili russi sono caduti nel villaggio di Przevodów vicino al confine con l’Ucraina, secondo i rapporti dei media, due persone sono morte. Un alto funzionario dell’intelligence statunitense ha confermato le informazioni.

I missili erano apparentemente proiettili smarriti – la Russia aveva lanciato un’ondata di attacchi massiccia contro l’Ucraina martedì. Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki (54) ha convocato il Consiglio dei ministri per la sicurezza e la difesa nazionale.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Un portavoce del governo polacco ha parlato di una “situazione di crisi”.

Il ministro della difesa della Lettonia Artis Pabriks (56) ha scritto sui social : “Le mie condoglianze ai nostri fratelli d’armi polacchi. Il regime criminale russo ha sparato missili che non solo mirano ai civili ucraini, ma atterrano anche sull’area della NATO in Polonia. La Lettonia è pienamente al fianco dei nostri amici polacchi e condanna questo crimine.’

L’incidente è esplosivo perché si tratta di un attacco a un paese Nato-. Nell’Alleanza di difesa occidentale, tale obbligo di assistenza si applica in questi casi (articolo 5)

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 15-11-2022


Svolta per l’omicidio di Walter Albi: tre gli indagati

Ischia, suora arrestata per maltrattamento minorile