Il rave party di Halloween è stato organizzato dentro un capannone abbandonato, situato a nord di Modena, in via Marino.

Nella giornata di ieri sera le forze dell’ordine di Modena hanno segnalato l’evento “Witchtek”, un rave party in occasione della festa di Halloween. Tantissime persone sono giunte nel luogo con dei camper, per sostare all’evento fino a martedì.

Migliaia le persone giunte al rave illegale tra ieri sera e la notte. La festa era organizzata dentro un capannone abbandonato, situato a nord di Modena, in via Marino. Lì si tiene un rave party in occasione della festa di Halloween.

Manifestazione

L’evento, chiamato ‘Witchtek’, sarebbe stato segnalato già da ieri sera da polizia e carabinieri. Attualmente le forze dell’ordine stanno monitorando la situazione. Chiuse anche le uscite autostradali sull’A22 a Carpi e Campogalliano, a Modena Nord e Sud nella A1, per motivi di sicurezza.

Musica, balli e droghe fino a notte fonda. Alla luce di questa situazione, il ministro dell’interno Matteo Piantedosi, ha ordinato di sgomberare la zona. Piantedosi ha emanato il mandato al prefetto di Modena e al capo della Polizia. Inoltre avrebbe raccomandato di adottare, anche in collaborazione con l’Autorità giudiziaria, ogni iniziativa per interrompere il rave party.

Già nella giornata di domani, il ministro dell’Interno porterà in Cdm, per un primo esame, alcune misure normative in modo da fornire strumenti di prevenzione e intervento più efficaci, qualora si verifichino situazioni del genere.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-10-2022


Ucciso Vittorio Boiocchi, lo storico capo ultrà Inter

Somalia, attentati in aumento: bilancio 100 morti