La sintesi e il tabellino di Italia-Olanda 0-2: niente qualificazione olimpica per le azzurre che vengono sconfitte ai quarti di finale.

VALENCIENNES (FRANCIA) – I sogni mondiali dell’Italia si spengono ai quarti di finale. Le azzurre perdono 2-0 contro l’Olanda dicendo addio anche alla possibilità di ottenere la qualificazione olimpica.

Le dichiarazioni di Milena Bertolini – “Queste ragazze hanno fatto un Mondiale eccezionale. Sono molto orgogliosa di loro. Queste sono partite che ti danno pochissime occasioni e se non sei cinica poi diventa difficile“.

Milena Bertolini
Milena Bertolini

La sintesi di Italia-Olanda

Primo tempo dove è il caldo a fare da padrone. La prima chance capita sul mancino di Guagni ma la sua conclusione è imprecisa. L’Olanda prova a fare la partita ma sono le azzurre ad avere la grande occasione del vantaggio. Bonansea allunga di testa per Bergamaschi che controlla con il petto e poi con il destro prova a sorprendere il portiere che risponde presente. Prima dell’intervallo è Giacinti ad avere una chance per sbloccare il risultato ma il suo diagonale termina di poco fuori. Per le Orange da segnalare alcuni tentativi che non hanno creato problemi a Giuliani.

Miedema la sblocca – Nella ripresa entra una nazionale olandese diversa in campo con l’Italia che fa fatica ad uscire dalla propria metà campo. La difesa azzurra viene impegnata diverse volte con Martens che è stata sfortunata al 58′. Conclusione di destro a giro che s’infrange sulla traversa. Il match si sblocca al 70′. Sugli sviluppi di un calcio piazzato, Miedema di testa beffa Giuliani e fa sorridere l’Olanda.

van der Gragt la chiude – Fatica a reagire l’Italia che si trova sotto di due gol nel finale per un colpo di testa di van der Gragt. L’ultima chance del match capita sui piedi della Sabatino ma il portiere olandese chiude in uscita. Una sconfitta che non permette alle azzurre di andare alle Olimpiadi.

Il tabellino di Italia-Olanda 0-2

Marcatori: 70′ Miedema, 80′ van der Gragt

Italia (4-3-1-2): Giuliani 6; Bartoli 6.5 (46′ Boattin 5), Gama 6.5, Linari 6, Guagni 6.5; Bergamaschi 5.5 (75′ Serturini s.v.), Giugliano 6, Cernoia 6; Galli 5.5, Bonansea 5 (55′ Sabatino 5.5), Giacinti 6. A disp. Marchitelli, Pipitone, Tucceri, Fusetti, Girelli, Rosucci, Parisi, Mauro, Tarenzi. All. Bertolini 6.5

Olanda (4-3-3): van Veenendaal 6.5; van Lunteren 6, van der Gragt 7 (87′ Dekker s.v.), Bloodworth 6.5, van Dongen 6; Spitse 6.5, van de Donk 6, Groenen 6; Martens 6.5, Miedema 7 (87′ Roord s.v.), van de Sanden 6 (56′ Beerensteyn 6.5). A disp. Kop, Geurts, van Es, Kerkdijk, van der Most, Pelova, Kaagman, Jansen R., Jansen E. All. Wiegman 7

Arbitro: Sig.ra Claudia Umpiérrez (Uruguay)

Note: Ammoniti: Linari, Guagni, Cernoia, Sabatino (I). Angoli: 2-2. Recupero: 5′ p.t.; 5′ s.t.

Di seguito il video con gli highlights di Italia-Olanda 0-2

fonte foto copertina https://twitter.com/AzzurreFIGC

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news italia-olanda mondiali femminili 2019 News sport

ultimo aggiornamento: 30-06-2019


Milan story, 30 giugno 1985: la Sampdoria ipoteca la Coppa Italia con il gol di Souness

L’opinione di Cairo: “Spiace per il Milan, ma il Toro merita l’Europa”