E’ morta Luisa Gibellini, ex moglie di Carlo Ancelotti. La donna era malata da tempo e si è spenta a Parma.

ROMA – E’ morta Luisa Gibellini, ex moglie di Carlo Ancelotti. Come riportato dal Corriere della Sera, la donna era malata da tempo e la scomparsa è stata annunciata nella serata di lunedì 24 maggio 2021. Nonostante la separazione, l’attuale tecnico dell’Everton ha perso una persona molto importante e vero punto di riferimento quando era allenatore del Milan.

A Milanello l’ex signora Ancelotti era una presenza fissa. E sicuramente le condoglianze all’allenatore emiliano saranno arrivate anche dai giocatori, dallo staff e dalla presidente di quel Milan.

Carlo Ancelotti e Luisa Gibellini, un matrimonio finito dopo 25 anni insieme

Una lunga storia d’amore quella tra Carlo Ancelotti e Luisa Gibellini. Come detto, è stata un vero punto di riferimento durante la sua esperienza milanista. Per consentire al tecnico di trascorrere più tempo con la famiglia, la donna si ‘trasformava’ in una tassista volante per accompagnare il marito a Milanello.

Avendo il brevetto da pilota, l’ex moglie di Ancelotti si metteva alla guida di un elicottero e portava il tecnico a Milanello in pochi minuti. Una storia d’amore durata 25 anni e dalla quale sono nati Katia e Davide. Il loro matrimonio è finito nel 2010 e quattro anni dopo Ancelotti si è sposato con Mariann Barrena McClay, conosciuta ai tempi del Chelsea in un ristorante.

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti

Luisa Gibellini morta

Negli ultimi anni l’ex moglie di Carlo Ancelotti stava combattendo con una grave malattia e il decesso è stato comunicato nella giornata di lunedì 24 maggio. Il tecnico parmense in queste ore è atteso nella sua città natale insieme ai figli per salutare per l’ultima volta Luisa.

Una donna diventata un vero punto di riferimento per il Carletto nazionale durante la sua esperienza fortunata sulla panchina del Milan.

TAG:
calcio news Juventus milan

ultimo aggiornamento: 24-05-2021


Calciomercato, Mandzukic e Palacio ‘salutano’ Milan e Bologna. Il Napoli pensa a Conceicao per la panchina

Giornalismo in lutto, morti Aldo Forbice e Bruno Caselli