È morta Maretta Scoca, deputata nella XII e XIII legislatura e diventata famosa al grande pubblico grazie alla sua partecipazione come giudice a Forum.

È morta Maretta Scoca, 79 anni, deputata nella XII e XIII legislatura, sottosegretaria alla giustizia e nota soprattutto per il suo ruolo di giudice giudice della  trasmissione Forum, programma in onda sulle reti Mediaset. La donna era malata da tempo.

Morta Maretta Scoca, il ricordo di amici e colleghi

Piango la scomparsa di Maretta Scoca, donna straordinaria, avvocato insigne, illustre parlamentare e preziosissima sottosegretaria alla giustizia nel periodo in cui fui ministro amica carissima sempre e per sempre. Ci e mi mancherà. Al marito Giorgio Assumma e alle figlie un abbraccio dolente e fraterno” ha fatto sapere l’ex Guardasigilli Oliviero Diliberto.

Anche Clemente Mastella ha voluto ricordare l’amica e collega Maretta Scoca: “Con commozione piena di affetto e di stima ricordo Maretta Scoca. Fu un pezzo importante di quella piccola, ma determinante, pattuglia dell’Udeur che ha fatto parte della storia italiana per 15 anni.

Clemente Mastella
Clemente Mastella (fonte foto https://www.facebook.com/Alessandro-Speranza-836556683115351/)

Coraggiosa e leale, paziente ed intelligente, seppe, all’indomani della sua esperienza parlamentare e di Governo, continuare a dare i suoi avveduti consigli giuridici ed umani anche utilizzando il mezzo televisivo in programmi popolari e di successo. Il ricordo va a quando accettò di candidarsi con me ed alla sua amichevole vicinanza ai miei ingiusti problemi giudiziari. A Giorgio ed alle figlie la mia solidale vicinanza cristiana

Questo il post pubblicato sulla pagina Facebook di Forum:

Il tribunale di Forum perde oggi uno dei volti più amati dal pubblico: il giudice Maretta Scoca. Avvocato preparato e…

Pubblicato da Forum su Domenica 25 marzo 2018

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca evidenza forum maretta scoca politica

ultimo aggiornamento: 26-03-2018


Lutto nel mondo della tv: Fabrizio Frizzi morto per emorragia cerebrale

Paura a Roma: falso allarme bomba alle sedi della Rinascente