Salina, è morto Alfredo Barbaro, icona di Napoli e della moda partenopea. A dare l’annuncio è stato il figlio Pasquale.

È morto Alfredo Barbaro, conosciuto a Napoli come don Alfredo. L’uomo, una vera e propria icona alle pendici del Vesuvio, aveva diverse attività commerciali nella centralissima Galleria Umberto, cuore pulsante della moda e dello shopping.

Alfredo si è spento a Salina ma il suo cuore continua a battere a Napoli, e proprio nel capoluogo campano si svolgeranno i funerali. La data prevista è quella di lunedì, ma mancano ancora le conferme ufficiali della famiglia che al momento ha preferito chiudersi nel silenzio per piangere la scomparsa del proprio caro.

Galleria Umberto
Fonte foto: https://www.facebook.com/angela.gullone

Morto Alfredo Barbaro: il triste annuncio del figlio Pasquale

A dare l’annuncio della scomparsa è stato il figlio Pasquale Barbaro: “Voglio ricordarti con questo sorriso, grazie per tutto quello che hai fatto per noi figli e per tutti i nipoti, per gli insegnamenti che ci hai dato, per i valori che ci hai trasmesso, per l’umiltà che non hai mai lasciato dietro di te, e con la quale te ne sei andato. Ciao Papà“, ha scritto l’unico erede maschio tra i quattro figli di Alfredo.

L’ascesa di Alfredo Barbaro

Alfredo era uno dei personaggi iconici di Napoli, uno dei più apprezzati. Alfredo era uno che si era fatto da solo. Inizia la sua carriera come venditore di frutta e verdura nei Quartieri Spagnoli. Dotato di intuito commerciale e spirito di iniziativa, a venticinque anni avrebbe aperto un’attività commerciale tutta sua, un negozio di meno di dieci metri quadrati. In pochi anni avrebbe conquistato la Galleria Umberto aprendo più attività commerciali dei suoi concorrenti.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
cronaca evidenza Galleria Umberto Napoli

ultimo aggiornamento: 07-12-2018


Firenze, treno contro piattaforma: feriti tre operai

Napoli, rubato albero di Natale dalla Galleria Umberto: è durato meno di tre giorni