Mosca, aereo prende fuoco durante atterraggio di emergenza, almeno 41 vittime

Tragedia a Mosca. Un aereo ha preso fuoco durasnte l’atterraggio di emergenza. Il bilancio delle vittime è di 13 morti.

MOSCA (RUSSIA) – A Mosca un aereo ha preso fuoco subito dopo l’atterraggio di emergenza. Secondo quanto riportato dai media locali i morti sarebbero 41 mentre il numero dei feriti resta variabile e muta nel corso delle ore. Sono in corso gli accertamenti per capire i motivi di questo rogo che ha messo paura nella capitale russa.

Aereo Mosca
L’aereo incendiato a Mosca (fonte foto https://twitter.com/notizie_europa)

Tragedia a Mosca, aereo prende fuoco durante un atterraggio di emergenza

Secondo quanto raccontato dai media locali, l’allarme è stato lanciato da un passeggero che si è accorto delle fiamme. L’equipaggio ha immediatamente invertito la rotta chiedendo di atterrare a Mosca per permettere a tutti i passeggeri di mettersi in salvo. Ma durante queste operazioni il rogo si è propagato provocando 13 morti e diversi feriti.

Sui social sono stati pubblicati dei video dove si vede il mezzo in fiamme atterrare sulla pista della capitale russa e decine di mezzi di soccorso recarsi sul luogo per spegnere l’incendio e salvare più persone possibili. Sono in corso tutti gli accertamenti anche per cercare di capire i motivi di questo rogo che al momento restano oscuri.

Le possibili cause dell’incidente

I media locali riferiscono come l’aereo ha tentato prima un atterraggio di emergenza e poi nel secondo tentativo ha urtato con il carrello il suolo e per questo motivo la parte interiore si è incendiata. Le operazioni di soccorso sono in corso e solamente al termine di queste si inizierà a capire i motivi che hanno portato all’incendio.

fonte foto copertina https://twitter.com/notizie_europa

ultimo aggiornamento: 06-05-2019

X