Brad Binder ha vinto il GP d’Austria, undicesimo appuntamento con il Mondiale di MotoGP. Bagnaia e Martin sul podio.

SPIELBERG (AUSTRIA) – Successo a sorpresa di Brad Binder nel GP d’Austria, undicesimo appuntamento con la MotoGP. Il sudafricano, alla prima vittoria in stagione, ha sfruttato la pioggia e il coraggio di montare da subito le slick per portare a casa il primo posto al termine di una vera e propria gara pazza. Sul podio con il pilota della KTM Bagnaia (autore di una rimonta dopo l’inizio in testa n.d.r.) e Jorge Martin.

Ottavo Rossi – Quarto posto per Mir davanti ad un ottimo Marini. Lecuona, Quartararo, Valentino Rossi, Alex Marquez e Aleix Espargaro a completare la top ten. 11esimo Jack Miller, mentre Johann Zarco non ha completato la sua prova. Grande rammiaco per Marc Marquez, quindicesimo dopo una caduta ma lo spagnolo ha dimostrato di poter combattere per la vittoria.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Le classifiche

Fabio Quartararo con i suoi 181 punti rimane in testa al Mondiale. Al suo inseguimento Francesco Bagnaia (134) e Joan Mir (134). E’ sceso in quarta posizione, invece, Johann Zarco (132).

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo

Moto2, successo di Raul Fernandez

Quarto successo in stagione per Raul Fernandez in Moto2. Lo spagnolo è riuscito ad avere la meglio su Ai Ogura, mentre al terzo posto Augusto Fernandez. Il migliore degli italiani è stato Celestino Vietti, sesto, davanti al leader del Mondiale Remy Gardner. Decimo Marco Bezzecchi.

Le classifiche

Remy Gardner resta sempre in testa al Mondiale con i suoi 206 punti. Accorcia Raul Fernandez (187), mentre si allontana leggermente Marco Bezzecchi (159).

Moto3, vittoria di Sergio Garcia

Anche la Moto3 parla spagnolo con il successo di Sergio Garcia davanti a Deniz Oncu e il nostro Dennis Foggia. Quarto posto per il leader del Mondiale Pedro Acosta. In chiave italiana l’altro a chiudere nella top ten è stato Romano Fenati, quinto.

Le classifiche

Continua Pedro Acosta (196 punti) a comandare la classifica generale. Alle sue spalle Sergio Garcia (155) e il nostro Romano Fenati (107).


Ita, biglietti in vendita dal 18 agosto

Formula E, Nyck de Vries vince il Mondiale