Il pilota della Ducati, Francesco Bagnaia commenta con gioia la vittoria del Gran Premio di Spagna a Jerez in MotoGP.

Vince il Gran Premio di MotoGP in Spagna a Jerez, Francesco Bagnaia che con la sua Ducati finalmente riesce ad uscire da un bruttissimo tunnel di inizio di stagione. Domata quindi la ribelle GP22 del team ufficiale Ducati davanti al campione del mondo con la Yamaha, Fabio Quartararo.

Inizia parlando della scorsa gara in Portogallo, Bagnaia: “A Portimao eravamo già a questo livello, ma partivamo ultimi e nella MotoGP di oggi fai fatica a rimontare. Questa moto va guidata in un modo diverso, ci ho messo un po’ a capirlo. Quando abbiamo smesso di cercare di adattarla, siamo migliorati. Questa moto è da guidare più dolce sul gas rispetto a prima. Ma rende tanto, perché nelle piste guidate è tanto agile. Rappresenta un passo in avanti“.

MotoGP
MotoGP

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La vittoria del Gran Premio

Francesco Bagnaia, vincitore del GP della Spagna in MotoGP, parla così della sua vittoria a Sky: “Mi sono commosso oggi dopo la gara, l’anno scorso la prima vittoria ad Aragon è stata importantissima, ma oggi è stata ancora più sofferta. Arrivavamo da un periodo difficilissimo, ma abbiamo lavorato tanto. Non si era ancora mai visto il nostro reale potenziale. Questo weekend ho potuto finalmente lavorare e arrivare prontissimo alla gara. Oggi sapevamo di poter lottare.

Aggiunge il pilota Ducati: “Nel weekend abbiamo cercato di concentrare il lavoro in meno giri, perché non potevo farne troppi per via del problema al braccio. L’ultima fase di gara avevo male alla mano, perché per non sforzare tanto la spalla usi altre parti del corpo.”

Il confronto con il francese: “Lo scorso anno Quartararo qui era imbattibile, poi ha avuto problemi al braccio e lo siamo andati a prendere. Oggi invece abbiamo dato dieci secondi al terzo, siamo stati sempre costanti in una pista molto guidata. Sono orgoglioso del lavoro che abbiamo fatto. Questa è una vittoria anche dell’Academy“. Conclude con queste parole piene di felicità Francesco Bagnaia.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-05-2022


F1, Alonso: “Mi sento migliore degli altri”

F1, Miami, Brown: “Non ho mai visto un fermento così per un GP”