I motori di ricerca Deep Web ci aiutano a trovare le pagine introvabili con i classici Google e affini. Ecco i migliori

Google, Bing o Yahoo non sono in grado di mostrarci a schermo tutto l’internet che esiste. Ci sono diversi siti web e infinite pagine a cui i motori di ricerca classici non possono accedere in alcun modo. Il web sommerso, o deep web, è un termine generico che si utilizza per descrivere i contenuti online che non appaiono all’interno dei risultati di ricerca di un motore come Google. Per raggiungerli, o quantomeno scoprirne una parte, dobbiamo usare i motori di ricerca Deep Web. Strumenti diversi, a volte molto specifici, che ci permettono di accedere a tutti quei contenuti pubblici ma non indicizzati.

La maggior parte degli esperti di tecnologia, infatti, concorda nel dire che la stragrande maggioranza di internet sia composta da web sommerso, da pagine che non sono raggiungibili dai motori di ricerca. Non c’è soltanto il web sommerso di cui tener conto però, all’interno di questo discorso va inserito anche tutto il dark web.

Il dark web è una sezione del web sommerso che però risulta inaccessibile ai browser normali. Per poter entrare all’interno del dark web è necessario utilizzare un browser web sicuro dedicato. In questo caso parliamo di programmi come Tor, nome molto famoso per quanto riguarda i browser web ad altissimo livello di sicurezza. Il Dark Web tuttavia è un vero e proprio mondo a parte, nel quale è meglio non addentrarsi se non siamo esperti.

Detto ciò consentiamoci sui motori di ricerca per i contenuti presenti nel Deep Web, con alcune escursioni anche nel Dark Web.

Pipl

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Pipl è conosciuto per essere il più grande motore di ricerca di persone al mondo.
A differenza di quanto fa Google, Pipl può avere accesso ad una serie di database pubblici come elenchi di membri di associazioni, registri del tribunale e così via.

Pipl è un servizio a pagamento acquistabile da aziende e associazioni, tutte le informazioni del caso sono presenti sull’apposita pagina. Per poter acquistare il prodotto è necessario contattare i venditori attraverso l’apposito modulo.

Wayback Machine

I normali motori di ricerca forniscono solo risultati dalla versione più recente di una pagina web.

Wayback Machine funziona in modo differente perché permette agli utenti di navigare all’interno delle copie di oltre 361 miliardi di pagine web, tutte pagine che tecnicamente sono offline da tempo.

Il servizio è gratuito e permette all’utente di andare indietro nel tempo anche di dieci anni.
Wayback Machine è disponibile a questo link.

WWW Virtual Library

La WWW Virtual Library è il più antico catalogo presente sul web ed è disponibile a questo link.  Essa è stata avviata da Tim Berners-Lee, il creatore del sopracitato World Wide Web, nel corso del 1991.

Il contenuto della biblioteca virtuale WWW viene compilato a mano da una lunga lista di volontari il cui obbiettivo è quello di creare un vero e proprio indice dei contenuti del web.

Questo indice è navigabile attraverso una divisione in categoria o attraverso l’utilizzo del comodo e piccolo motore di ricerca interno. Chiaramente questo genere di servizio è gratuito.

DuckDuckGo

DuckDuckGo è famoso per essere un motore di ricerca attento alla privacy per il web normale ma ciò non è tutto.

DuckDuckGo, nella sua versione .onion, è in grado di far cercare agli utenti contenuti presenti all’interno del dark web accorpando i risultati di oltre 500 strumenti di ricerca indipendenti.

DuckDuckGo.onion è disponibile a questo indirizzo ed è utilizzabile gratuitamente.

USA.gov

Gli appassionati di Stati Uniti possono trovare una quantità impressionante di materiale e di contenuti all’interno di USA.Gov. Esso è un portale contenente tutto il materiale pubblico di cui si può aver bisogno per quanto riguarda la struttura e la natura degli enti pubblici americani.

USA.Gov contiene informazioni sui lavori pubblici americani, sul funzionamento di molte meccaniche interne alla nazione, su come funzionano le sovvenzioni e su come viee gestita la tassazione. I suoi contenuti non vengono indicizzati da Google e pertanto sono disponibili soltanto se si cerca in maniera attenta all’interno del sito.

Poter usufruire di USA.gov è gratuito e si fa a questo indirizzo.

Directory Of Open Access Journals

Director OF Open Access Journal è un motore di ricerca che permette agli utenti di accedere ad un grandissimo numero di documenti accademici senza dover sostenere alcun costo.

Al momento della stesura di questo testo il DOAJ ha un archivio con oltre 10.000 riviste per un totale di 2.5 milioni di articoli sparsi tra materie di qualsiasi ordine.

Alcuni degli elementi del DOAJ sono visibili anche da Google Scholar ma non è possibile eseguire ricerche avanzate come usando il motore di ricerca interno del sito.

Il sito si trova a questo indirizzo

notEvil Dark Web

Se stiamo cercando un motore di ricerca solo per il dark web possiamo provare ad utilizzare notEvil Dark Web.
Questo sito non è accessibile normalmente ma soltanto da un browser web sicuro come tor, avendo come nome di dominio .onion.

Per poterlo caricare, dopo aver aperto il nostro browser web di fiducia, incolliamo nella barra degli indirizzi questa stringa di testo hss3uro2hsxfogfq.onion e facciamo partire la navigazione.

notEvil Dark Web ha un database di oltre 32 milioni di siti web provenienti da darkweb da cui attingere informazioni, elemento che potrebbe aiutarci nel trovare ciò che è di nostro interesse.

Elephind

Elephind è un portale, disponibile a questo link, che mira a raccogliere all’interno dello stesso sito web tutti i giornali storici del mondo. Esso è una risorsa fantastica per i ricercatori, per gli studenti e specialmente per specialmente per gli storici delle famiglie o i genealogisti.

Al momento il portale possiede un database con oltre 3.6 milioni di giornali, tutti disponibili soltanto attraverso questo motore di ricerca interno.
Nessuna delle pagine presenti in Elehind risultano disponibili su Google.

Project Gutenberg

Project Gutenberg è il luogo perfetto per scaricare ebook privi di Copyright senza per forza dover piratare o eseguire azioni illegali.

Questo perché questo motore di ricerca scandaglia i suoi archivi alla ricerca di libri digitali privi di copyright.

Al momento PG ha una libreria con oltre 58000 ebook gratuiti da scaricare e leggere in completa autonomia. Project Gutenberg è disponibile gratuitamente a questo link.

fonte foto copertina: pixabay.com/it/sito-web-analisi-scansione-ricerca-3411281/


Come usare la nuova funzione CERCA.X in Microsoft Excel

Come formattare apice e pedice in Word e PowerPoint