Rivoluzione Volkswagen: addio ai motori endotermici nel 2026

Rivoluzione Volkswagen: addio ai motori endotermici nel 2026

La Volkswagen annuncia l’addio ai motori endotermici entro il 2026. Nei prossimi mesi dovrebbe iniziare la produzione della prima auto elettrica.

ROMA  La Volkswagen si prepara ad una rivoluzione sul mercato. Come annunciato da Michael Jost citato da Reuters, l’azienda tedesca è al lavoro per eliminare definitivamente i motori endotermici. Si tratta di un processo lento che dovrebbe avere il suo completamento nel 2026 ma nei prossimi mesi si potranno avere delle tempistiche più precise.

Il futuro del mercato è quello dell’auto elettrica e anche l’azienda di Wolfsburg si prepara a mantenere il passo con i tempi. Nel 2020 in Cina dovrebbe partire la prima produzione del nuovo tipo di vettura che sarà in strada in poco tempo. L’obiettivo da parte della Volkswagen è di avere per il 2030 circa 300 veicoli elettrificati.

Nel piano dei prossimi anni la casa automobilistica ha annunciato di non voler abbandonare lo sviluppo dei motori a benzina e diesel, che avranno degli aggiornamenti per rispettare gli standard contro l’inquinamento europei.

Sede Volkswagen
fonte foto https://media.vw.com/

La Volkswagen alla conquista degli Stati Uniti: accordo con la Ford

La Volkswagen sbarca in America. L’annuncio è arrivato direttamente dalla casa tedesca che è pronta a stringere un’alleanza con la Ford: “I negoziati – ribadiscono fonti dell’azienda citate dall’ANSAsono avanzati. Noi vogliamo rafforzare l’industria automobilistica americana perché è un mercato molto importante“.

La decisione – che in Volkswagen pensavano ormai da tanto tempo – è stata accelerata dopo la minaccia da parte di Trump di mettere dei dazi sulle vetture di importazione. Proprio per questo motivo si è deciso di spostare la produzione direttamente negli Stati Uniti. La casa bavarese starebbe pensando di aprire un secondo impianto in America ma sono in corso delle valutazioni per capire le tempistiche e il luogo.

L’ufficialità dell’accordo tra Volkswagen e Ford è attesa per i primi mesi del 2019 ma non è esclusa la possibilità di una fumata bianca entro la fine di dicembre.

fonte foto copertina https://media.vw.com/

ultimo aggiornamento: 05-12-2018

X