Una mozione di sfiducia al ministro Gualtieri è stata presentata dalla Lega. Bocciato Odg di Fdi alla Camera.

ROMA – Mossa a sorpresa della Lega che ha presentato una mozione di sfiducia nei confronti del ministro Gualtieri. L’annuncio è arrivato dai capigruppo Massimiliano Romeo e Riccardo Molinari precisando che questa loro azione è individuale ed è stata depositata sia alla Camera che al Senato.

Sostenere il Mes – sottolineano da via Bellerio – senza un voto in Parlamento è un atto contro la legge. Denunciamo questo Governo per aver condotto le trattative in Europa senza consultare Camera e Senato […]. Prendiamo atto, inoltre, con rammarico della posizione di Forza Italia. Noi chiediamo la sfiducia per Gualtieri per aver tradito gli italiani e il Parlamento“.

La mozione è stata depositata nel pomeriggio di lunedì 27 aprile 2020 con Matteo Salvini che è stato il primo firmatario.

Bocciato Odg di Fratelli d’Italia alla Camera

E’ fallito il blitz di Fratelli d’Italia alla Camera. La maggioranza ha bocciato l’ordine del giorno presentato dal partito di Giorgia Meloni per non utilizzare il Mes. Con 216 voti contrari, 119 favorevoli e un astenuto la linea della forza politica del Centrodestra non è passata con la leader che ha chiesto al MoVimento 5 Stelle di perseguire questa battaglia per smascherare la maggioranza.

Giorgia Meloni
fonte foto https://www.facebook.com/giorgiameloni.paginaufficiale/

Tensione alla Camera, il M5s si spacca

E’ stata una seduta molto tesa alla Camera. Scontro tra Lega e Pd sulle norme anti-coronavirus non rispettate. Dissidi anche all’interno del MoVimento 5 Stelle con 7 parlamentari che hanno votato contro la linea dettata dai pentastellati e da Beppe Grillo che sui social ha espresso il suo sostegno al premier.

Forse l’Europa comincia a diventare una Comunità – ha scritto sui social il fondatore dei grillini – Giuseppi sta aprendo la strada a qualcosa di nuovo. Continuiamo così“. Il comico ligure, inoltre, ha annunciato il rinvio del voto per eleggere il nuovo leader che sarà, comunque, effettuato entro la fine dell’anno.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/salviniofficial


Verso la Fase 2, Colao: “Ripartire con decisione ma in sicurezza”

Coronavirus, scontro tra le Regioni e il Governo