La finale degli Australian Open 2022 tra Medvedev e Nadal regala grande spettacolo. Grande rimonta dello spagnolo che vince al quinto set.

È una finale entusiasmante quella degli Australian Open, con Nadal che affronta Medvedev, uno dei tennisti più in forma del circuito. Al termine di un match estenuante e appassionate, Rafa Nadal conquista gli Australian Open 2022 conquistando il suo ventunesimo Slam in carriera entrando sempre più nella storia di questo sport.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Australian Open 2022, Nadal batte Medvedev in cinque set: 2-6, 6-7, 6-4, 6-4, 7-5

Nadal e Medvedev non deludono le aspettative e regalano un lunghissimo spettacolo agli appassionati. Nadal prova a dare la prima spallata al terzo game del primo set, poi Medvedev rimonta, passa in vantaggio e allunga.

Nel secondo set il copione non cambia. Nadal regala magie, Medvedev si conferma solido, attento e micidiale. Il momento di svolta è il set point per Nadal. Medvedev lo annulla, porta lo spagnolo al tie-break e vince al settimo game.

E qui inizia una seconda partita. Nadal soffre, Medvedev cerca la spallata ma non sfonda. Lo spagnolo resiste, si sacrifica mettendo in mostra le sue doti atletiche e soprattutto le sue capacità mentali e psicologiche. Getta le basi del suo capolavoro vincendo il set 6-4.

Nel quarto set lo spagnolo è on fire, il suo avversario soffre la pressione psicologica. E la partita gli sfugge lentamente e inesorabilmente di mano. Il russo recupera un break, prova a rimanere attaccato al set per non arrivare al quinto set. Speranza vana. Nadal è un cannibale. 6-4 per lo spagnolo.

Il quinto set di fatto è la terza partita alla quale si assiste. Nadal strappa il set di servizio al quinto game ma non affonda il colpo in occasione del suo game di battuta. Medvedev rientra poi gli regala un’altra occasione che Nadal non spreca. Applausi scroscianti.

Rafael Nadal
Rafael Nadal

Il secondo successo a Melbourne

Per Rafa Nadal si tratta del ventunesimo slam in bacheca e del secondo Australian Open portato a casa. A 13 anni di distanza dal primo. Intramontabile.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-01-2022


Sci, Brignone e Huetter vincono il SuperG di Garmisch

Tennis, Berrettini numero sei al mondo. Sinner nella top ten