Napoli, dodici arresti per droga in una piazza di spaccio di Scampia

Napoli, blitz in una piazza di spaccio: 12 arresti

Napoli, blitz dei carabinieri in una piazza di spaccio di Scampia. Arrestate dodici persone che si ritiene possano essere collegate alla camorra.

Maxi operazione delle Forza dell’Ordine a Napoli, dove i carabinieri hanno fatto un blitz in una delle principali piazze di spaccio di Scampia arrestando dodici persone, probabilmente tutte collegate alla camorra.

Napoli, dodici persone arrestate: le accuse

Le dodici persone arrestate dovranno rispondere a vario titolo delle accuse di associazione finalizzata allo spaccio e spaccio di eroina e cocaina.

Con l’operazione effettuata, i carabinieri hanno inferto un duro colpo alla camorra chiudendo di fatto una delle principali piazze di spaccio di Scampia, proprio nel cuore pulsante della criminalità organizzata.

Carabinieri NAS
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Duro colpo alla Camorra

Nei giorni precedenti le Forze dell’Ordine avevano fermato altre persone che si ritiene possano essere riconducibili al clan che gestiva la piazza di spaccio dove i Carabinieri hanno fatto la retata arrestando dodici persone.

Matteo Salvini: “Figuriamoci se abbiamo paura di questi fenomeni”

La maxi operazione dei militari è avvenuta poche ore dopo la sfida lanciata da Matteo Salvini alla criminalità organizzata. Parlando del Decreto Sicurezza, il ministro dell’Interno, rivolgendosi ai suoi sostenitori attraverso un video su Facebook, aveva detto di essere intenzionato a debellare il fenomeno della criminalità organizzata.

Camorristi, mafiosi e ‘ndranghetisti: zitti, a cuccia e fuori dalle palle. Avete trovato il ministro sbagliato. Mafia, ‘ndrangheta e Camorra sono la stessa mer*** che nell’Italia dove voglio che crescano i miei figli non dovrà avere un centimetro di spazio. Se pensate di far paura a qualcuno avete trovato il ministro sbagliato e il governo sbagliato. Figuriamoci se abbiamo paura di questi fenomeni“, aveva dichiarato Salvini.

Di seguito il video condiviso da Matteo Salvini sulla propria pagina Facebook:

Lavoro, tasse, pensioni, sicurezza: burocrati e professoroni contro il governo ma noi tiriamo dritto! #primagliitalianiIn diretta dai tetti di Roma.

Pubblicato da Matteo Salvini su Giovedì 11 ottobre 2018

ultimo aggiornamento: 12-10-2018

X