Napoli, Spalletti parla dopo il pareggio contro il Cagliari, parlando dell’occasione persa per allungare in classifica.

Al termine della partita Cagliari-Napoli, Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di Dazn mostrando la sua insoddisfazione per la prestazione della sua squadra. Queste le parole del tecnico: “E’ stata per noi una partita complicata, e il Cagliari meritava qualcosa di più.”

Continua: “Anzi, noi meritavamo qualcosa di meno; non abbiamo mai preso in mano la partita anche avendo più possesso. Volevamo fare un’altra partita e c’è da essere contenti solo per il risultato finale. Succede a tutti dopo l’Europa avere questi cali e potevamo preventivarlo, ma abbiamo fatto troppo poco sotto il punto di vista della qualità.”

Sulla corsa scudetto: “Nelle ultime partite sarà tutto più complicato su questi campi dove le squadre lottano per non retrocedere. A gennaio sono state sistemate molte squadre, tra cui lo stesso Cagliari, o la Salernitana, e con queste nuove motivazioni tutto diventa più difficile. Bisogna sapersi adattare e dobbiamo crescere sotto questo punto di vista”.

Sul resto della stagione: “Saranno partite emozionanti ravvicinate, che spero di vivere con tutti i giocatori a posto fisicamente”.

LUCIANO SPALLETTI
LUCIANO SPALLETTI

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Spalletti parla dei singoli giocatori

Il tecnico del Napoli risponde alla domanda sulla discussione con Elmas: “Mi è capitato lì ed è stato facile riprenderlo per una cosa successa venti secondi prima, ma poi con i ragazzi ci si capisce subito. Abbiamo peccato troppo in costruzione e titubanti a prendere iniziative, ma dobbiamo abituarci a questo anche perché sempre più squadre ci affrontano così”.

Conclude con Osimhen: “E’ stato bravo a mettersi a disposizione nonostante fosse a rischio fino a poco prima della partita, così come era anche Fabian Ruiz, che sentiva dolore in un punto della gamba. Sotto questo aspetto ho ragazzi eccezionali, attaccati alla maglia, ma da loro ora pretendo anche qualcosa di più”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 22-02-2022


Juventus, Bonucci: “Villarreal? È una squadra che sa giocare”

Champions League, Chelsea-Lille: probabili formazioni