Se vogliamo nascondere gli errori in Word, per esempio perché un documento ha molte parole straniere o tecniche, ecco quali strumenti utilizzare.

Alle volte, per poter lavorare in tranquillità, magari su testi che utilizzano parole strane o che hanno una sintassi fuori dall’ordinario, potremmo aver la necessità di nascondere gli errori ortografici o grammaticali. Nascondere gli errori in Word ci permette di eliminare distrazioni, ma c’è anche un ulteriore vantaggio. Se lavoriamo con colleghi, amici e parenti che non sono propriamente dei super esperti, ci renderà la vita più facile. Alcuni purtroppo faticano ancora a capire il meccanismo del correttore, considerando le indicazioni come una parte del documento.

Questo perché, in condizioni normali, qualsiasi cosa sia all’infuori della grammatica o dell’ortografia classica viene evidenziata da Word con righe colorate, destinate ad attirare l’attenzione e magari anche a far perdere la concentrazione.

Fortunatamente per noi il controllo grammaticale in Word si può disattivare ma, quello che pochi sanno, è che si può fare anche in maniera selettiva documento per documento.
In questo modo ci sarà possibile continuare ad evitare castronerie sugli altri documenti mentre proseguiamo con quello scritto secondo criteri fuori dall’ordinario.

Ci possono essere mille motivi per voler fare questa cosa, motivo per cui adesso vediamo insieme qual è il procedimento da seguire per nascondere gli errori ortografici e grammaticali all’interno di uno specifico documento di Microsoft Word.

Come fare per nascondere gli errori grammaticali e ortografici in un singolo documento word.

Per prima cosa apriamo il documento in cui vogliamo nascondere gli errori grammaticali ed ortografici.

Dalla barra multifunzione facciamo clic su file per aprire la schermata principale e poi, dalla colonna di sinistra, facciamo clic sulla voce opzioni nella parte bassa dello schermo.

Ora dalla colonna di sinistra facciamo clic sulla terza voce, quella chiamata strumenti di correzione. Il contenuto della finestra principale cambierà per includere tutte le opzioni relativi al come word segnala e agisce in caso di errore ortografico o grammaticale.

Scorriamo verso il basso fino a raggiungere la voce eccezioni per [nome documento].
A questo punto applichiamo il segno di spunta alle voci nascondi errori ortografici solo in questo documento e nascondi errori grammaticali solo in questo documento.

Se abbiamo più documenti aperti in contemporanea su word, facendo clic sulla finestra a tendina che corrisponde a [ nome documento ] potremo scegliere a quale file applicare queste nuove regole.

Una volta scegli i file e applicati i segni di spunta facciamo clic su ok per finalizzare il procedimento.

Questa operazione rimuoverà le segnalazioni riguardanti il controllo grammaticale e ortografico soltanto all’interno del documento dove stiamo lavorando. Questa impostazione rimarrà valida anche se chiudiamo il programma e spegniamo il computer, per poterla disattivare non dovremo far altro che ripetere il procedimento stavolta togliendo i segni di spunta.


Come creare un disco di ripristino di Windows 10 su USB

Come modificare i grafici in PowerPoint aggiungendo o rimuovendo dati