Nuovo naufragio dei migranti nel Mediterraneo. Secondo una ONG l’imbarcazione è affondata al largo del Marocco.

ROMA – I morti nel Mediterraneo aumentano senza sosta. L’ultimo naufragio – secondo quanto riportato dalla ONG di Tangeri – è avvenuto a largo delle coste del Marocco. L’imbarcazione stava cercando di raggiungere la Spagna quando improvvisamente si è inabissata nelle acque. L’attività Helena Maleno parla di almeno 45 morti ma al momento su questo non ci sono conferme ufficiali.

Le fonti che vengono riportate dall’ANSA confermano il naufragio con 21 persone salvate e nessuna vittima. Le condizioni dei migranti comunque sarebbero molto gravi e per questo portati in ospedale. Una vicenda che resterà avvolta nel mistero visto che in quella parte del Mediterraneo nessuna ONG è impiegata nel monitoraggio. La maggior parte delle navi di salvataggio si trovano in acque libiche dove avvengo il più degli incidenti in mare.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Migranti
Fonte foto: https://www.facebook.com/marco.todarello.18

Migranti, naufragio al largo delle coste del Marocco: due le versioni di ONG e fonti ufficiali

Il naufragio avvenuto al largo del Marocco resterà forse un mistero fino alla fine. La ONG parla di almeno 45 morti, una cifra che non viene confermata dalla fonti ufficiali. Dal governo marocchino non smentiscono l’incidente in mare ma le persone – almeno secondo loro – che si trovavano sulla nave erano solo 21. Un numero sicuramente inferiore rispetto a quanto detto in precedenza.

La zona al momento è scoperta dal monitoraggio delle ONG quindi non sarà semplice accertare quale delle due dichiarazioni sia veritiera. La cosa certa resta il naufragio con i migranti che stavano cercando di raggiungere la Spagna ma il loro viaggio è terminato molto prima. Il Mediterraneo continua a fare morti in questo 2019 che si conferma un anno non semplice per gli sbarchi. I numeri sembrano essere inferiori rispetto agli anni scorsi ma le vittime continuano ad esserci.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/raffaele.masto.7


Antisemitismo in Polonia, titolo shock su un settimanale

Israele, lanciati due razzi da Gaza. Nessuna vittima. Hamas: “Non è opera nostra”