Nave italiana assaltata dai pirati nel Golfo del Messico: due feriti

Nave italiana assaltata dai pirati nel Golfo del Messico: due feriti

Nave italiana assaltata dai pirati nel Golfo del Messico. Due persone sarebbero rimaste ferite ma nessuno è in pericolo di vita.

CITTA’ DEL MESSICO (MESSICO) – Nave italiana assaltata dai pirati nel Golfo del Messico. L’attacco è stato riportato dall’AdnKronos che ha anche precisato come due marittimi sono rimasti colpiti da un oggetto contundente durante questo blitz effettuato da circa 7-8 malviventi. I feriti sono stati soccorsi e nessuno sembra essere in pericolo di vita.

Nave italiana assaltata dai pirati

La Farnesina si è immediatamente attivata per cercare di avere informazioni sull’attacco che è stato effettuato nella notte tra l’11 e il 12 novembre 2019. Secondo le prime informazioni che arrivano dal Messico, l’imbarcazione italiana si trovava nei pressi di Ciudad del Carmen quando è stata raggiunta da questo gruppo di pirati a bordo di due barchini veloci.

Il gruppo di malviventi è salito a bordo della nave ed ha aperto il fuoco contro le 35 persone presenti sull’imbarcazione. Tra di loro anche un ufficiale della Marina mercantile messicana che ha immediatamente chiamato aiuto. Il bilancio è di due feriti che, però, non sono in pericolo di vita. I pirati sono riusciti a scappare con il bottino prima dell’arrivo delle autorità locali che hanno prestato i primi soccorsi ai marittimi italiani. In corso le indagini per cercare di risalire all’identità dei responsabili di questo attacco.

Remas
fonte foto https://twitter.com/BlitzQuotidiano

Le condizioni dei feriti

Le due persone ferite non sono in pericolo di vita. Secondo le prime indiscrezioni, uno dei marittimi è stato colpito alla testa da un oggetto contundente mentre il secondo ha riportato una ferita da arma da fuoco al ginocchio. Sono state avvisate le rispettive famiglie e al termine delle cure del caso saranno riportati in Italia.

La Farnesina ha immediatamente ha attivato i contatti con le autorità locali per ricostruire meglio la vicenda. Nelle prossime ore la Procura di Roma potrebbe aprire un’indagine contro ignoti.

ultimo aggiornamento: 12-11-2019

X