Il negozio di giocattoli Fao Schwarz apre a Milano. L’azienda ha deciso di iniziare l’avventura europea dal capoluogo lombardo.

MILANO – Il negozio di giocattoli Fao Schwarz presto aprirà a Milano. L’azienda statunitense ha deciso di iniziare la propria avventura nel Vecchio Continente proprio dal capoluogo lombardo. Al momento, infatti, in Europa non esiste nessuno store della multinazionale newyorkese.

C’è sicuramente grande curiosità da parte dei più piccoli di poter visitare il negozio e da parte dei genitori per visitare uno degli store più apprezzati negli Stati Uniti.

La data di apertura e il luogo del negozio di Fao Schwarz

L’apertura del negozio è imminente, ma l’azienda non ha ancora comunicato la data precisa. Molto probabilmente sarà entro fine ottobre, con la multinazionale pronta a sfruttare il periodo estivo per iniziare al meglio questa nuova avventura italiana ed europea.

Scelto, invece, il luogo. Il negozio si troverà nella centrale piazza Cordusio. L’edificio, secondo quanto riferito da Il Giorno, sarà di tre piani. Una grande chance per Milano per rilanciare l’economia dopo un periodo molto complicato per la pandemia e per la stessa azienda di aprire ad un mercato fino a questo momento mai esplorato come quello europeo. E non si esclude l’apertura di altri store in Italia nei prossimi mesi iniziando da Roma.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Milano
Milano

Fao Schwarz a Milano grazie ad un accordo tra Three Sixty Group e Prénatal Retail Group

Milano non è stata una scelta casuale. Il negozio aprirà nel capoluogo lombardo grazie all’accordo tra Prénatal Retail Group, azienda leader nel settore dell’infanzia e del giocattolo, e Three Sixty Group, azienda californiana che detenie il marchio Fao Schwarz.

Una scommessa che entrambi vogliono vincere visto che si tratta del primo negozio che apre in Europa. In futuro la multinazionale si prepara a portare lo store in altre città, ma prima si attendono i risultati di Milano.

ultimo aggiornamento: 06-10-2021


NaDef, Franco in audizione: “Riteniamo che la politica di bilancio debba restare espansiva”

Borse 6 ottobre, Milano ritorna in calo