Il 18 luglio 1918 nasceva Nelson Mandela. Dopo 27 anni di carcere è stato eletto presidente del Sudafrica. Nel 1993 è stato insignito del Premio Nobel.

Nelson Mandela nasceva il 18 luglio 1918 a Mvezo. E’ stato il simbolo della lotta contro l’apartheid, prima di diventare presidente del Sudafrica. E’ morto nel 2013.

L’attivismo e la prigionia

Alla fine degli Anni ’40, Mandela si impegna politicamente contro il movimento a fare dell’apartheid, ossia di una politica segregazionista. Successivamente, appoggiò la lotta armata e nel 1964 fu condannato all’ergastolo. Rifiutando un’offerta di libertà condizionata in cambio di una rinuncia alla lotta armata, Mandela rimase in prigione fino al febbraio del 1990.

https://www.youtube.com/watch?v=PyfOrbO0xf4

La libertà e la presidenza del Sudafrica

Le pressioni sempre più crescenti della comunità internazionale portarono al suo rilascio nel 1990, su ordine del presidente de Klerk. I due ottennero il Premio Nobel per la pace nel 1993. L’anno successivo Mandela vinse le elezioni e divenne presidente del Sudafrica.
Durante il mandato si impegnò nel contrastare il dilagare dell’HIV anche se il programma dell’esecutivo non raggiunse i risultati sperati.
Concluse il mandato presidenziale nel 1999.

Nelson Mandela, gli ultimi anni

Il politico sudafricano ha proseguito il suo impegno e la sua azione di sostegno alle organizzazioni per i diritti sociali, civili e umani. Il 5 dicembre 2013 si è spento a Johannesburg.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Un anno senza Andrea Camilleri, il 17 luglio 2019 si spegneva l’autore di Montalbano

Carlos Santana, uno dei grandi interpreti della chitarra