La tragedia si è consumata a Soccavo, Napoli: il neonato, di due mesi circa, è morto in seguito ad una crisi respiratoria.

È stata aperta un’indagine sul caso del neonato di 2 mesi morto a Napoli in seguito ad una crisi respiratoria. Il piccolo è stato trasportato dalla mamma presso l’Asl Napoli 1. Inutili, purtroppo, i tentativi dei medici. Il neonato, in gravi condizioni al momento del ricovero era già morto.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Neonato di 2 mesi morto a Napoli

La mamma del neonato, accorgendosi che il figlio era in piena crisi respiratoria, si è recata presso il ventiseiesimo distretto della Asl Napoli 1. Il piccolo era già morto quando è arrivato in ospedale. Restano da chiarire le cause del decesso del neonato.

Ambulanza
Ambulanza

Le indagini degli inquirenti

Sul caso indagano i Carabinieri della compagnia di Bagnoli, chiamati a chiarire le cause del decesso. Con ogni probabilità si procederà con l’autopsia per stabilire le cause del decesso. Una delle ipotesi è che a causare la crisi respiratoria possa essere stato un rigurgito, ma nessuna pista è esclusa.

La fake news del vaccino contro il Covid

Le cause del decesso sono ancora in corso di accertamento ma i Carabinieri hanno voluto chiarire che il decesso non è in alcun modo collegato alla somministrazione del vaccino. La campagna di vaccino infatti non coinvolge i bambini di età di età inferiore ai cinque anni. Nonostante sia evidente che il decesso del neonato non possa essere riconducibile alla vaccinazione, in quanto il bambino non ha ricevuto il vaccino contro il Covid, nel corso delle ore sono aumentate sulla rete le fake news secondo cui il piccolo sia morto in seguito alla vaccinazione.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-12-2021


Disavventura per Antonio Di Natale, l’ex Udinese rapinato davanti a moglie e figli

Furto in casa di Diletta Leotta, i ladri patteggiano