Niki Lauda ricoverato in terapia intensiva: le condizioni non sarebbero gravi

Vienna, Niki Lauda ricoverato in terapia intensiva

Nuovo ricovero per Niki Lauda. L’ex pilota di Formula 1 si trova nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Vienna ma le sue condizioni non sarebbero gravi.

VIENNA (AUSTRIA) – Nuovi problemi di salute per Niki Lauda. Secondo quanto riportato dal quotidiano Kronen Zeitung, l’ex pilota di Formula 1 è stato nuovamente ricoverato in ospedale in terapia intensiva per colpa di una forte influenza che lo ha colpito durante le vacanze natalizie trascorse ad Ibiza. Le sue condizioni – fanno sapere fonti ospedaliere citate dal giornale – non sono particolarmente gravi e potrebbe essere già dimesso nei prossimi giorni.

Ore comunque di ansia in casa Mercedes visto che la salute del presidente esecutivo non è la migliore possibile. Solamente nell’agosto del 2018 è stato sottoposto ad un trapianto di polmone. Il suo sistema immunitario non si è ancora ripreso in pieno da questa operazione e per questo motivo è stato ricoverato.

Niki Lauda
Niki Lauda (fonte foto https://twitter.com/diegocatalano77)

Niki Lauda ricoverato, non sarebbe in pericolo di vita

Il nuovo ricovero aveva un po’ allarmato i tifosi ma il quotidiano Kronen Zeitung ha voluto rassicurare un po’ tutti: le condizioni di Niki Lauda, 70 anni a febbraio, non sono gravi e nei prossimi giorni dovrebbe essere dimesso per continuare il suo recupero dopo l’operazione di agosto.

Poco prima di entrare nel nuovo anno lo stesso ex pilota si era detto ottimista sul suo rientro ai box già a marzo per assistere alla nuova stagione di Formula 1. Le sue condizioni ancora non sono ottimali e quindi difficilmente lo vedremo al fianco di Toto Wolff in Australia. Più probabile che il suo esordio in questo 2019 in Mercedes avvenga nella prima gara Europea. Ma si sa, Niki Lauda ci ha sempre regalato moltissime sorprese e non è escluso che possa disobbedire le raccomandazione dei medici ed essere presente alla prima gara prevista a marzo.

fonte foto copertina https://twitter.com/diegocatalano77

ultimo aggiornamento: 07-01-2019

X