La gaffe di Silvio Berlusconi: “Sono presidente del Milan”. Nostalgia canaglia o profezia?

Nel corso di uno dei comizi elettorali di Forza ItaliaSilvio Berlusconi si è reso protagonista di una gaffe che non è passata inosservata e ha sollevato qualche dubbio da parte dei mal pensanti.

Silvio Berlusconi: “Sono presidente di uno dei club più vincente al mondo”

Sono stato, e sono, il presidente di uno dei club più vincenti di sempre” la frase incriminata con cui Silvio Berlusconi ha sorpreso la platea di ascoltatori presenti al comizio. Questione di abitudine probabilmente, ma visto il momento del Milan, alle prese con una serie di dubbi su Yonghong Li e le voci sulla possibile cessione del club a causa del debito contratto con il Fondo Elliott.

Berlusconi-Milan, eppur si muove

È comunque da settimane che in ambito rossonero si continua a parlare di un ritorno in sella da parte di Silvio Berlusconi. L’ex presidente rossonero starebbe seguendo da vicino la situazione legata alle condizioni economiche del club e di Yonghong Li, ora difeso a spada tratta da Berlusconi il quale in realtà sembrerebbe star difendendo la sua scelta dell’acquirente e la trattativa condotta da Fininest. Ma i colpi di scena potrebbero non mancare. Le risposte dall’UEFA e dalla Bgb Weston sapranno dare risposte importanti ai tifosi.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio ivm mercato milan Silvio Berlusconi

ultimo aggiornamento: 26-11-2017


Calciomercato – Occasione dal Siviglia, il Milan tenta lo sgarbo alla Juve

Calciomercato, Urbano Cairo: “Belotti al Milan? Non penso proprio”