Dazn non cambia (almeno per il momento): “Nessun cambio nella stagione in corso nel rispetto di chi usa in modo corretto la condivisione”.

Con una nota stampa, Dazn chiude – almeno per il momento – la discussione sull’abbonamento condiviso. La società ricorda che nelle Condizioni di utilizzo è indicato che i contenuti devono essere visualizzati ad uso esclusivo e non commerciale e che la password non deve essere resa accessibile ad altri. Chiarita la questione, Dazn aggiunge che, “nel rispetto di coloro che usano in modo corretto la condivisione […] nessun cambio verrà introdotto nella stagione in corso“.

Serie A
Serie A

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

La nota di Dazn: “Abbiamo consentito la visione su due dispositivi, in maniera contemporanea, attraverso lo stesso abbonamento, per offrire un’esperienza personale più ricca all’interno di un unico contesto domestico”

Nelle Condizioni di utilizzo, consultabili al link https://www.dazn.com/it-IT/help/articles/terms-it, attualmente in vigore, è chiaramente indicato che Il servizio DAZN e tutti i contenuti visualizzati attraverso lo stesso, sono ad esclusivo uso personale e non commerciale“, si legge nella nota di Dazn.

Inoltre: la password – per accedere al Servizio DAZN – deve essere mantenuta al sicuro, i codici di accesso non devono essere condivisi con nessuno o essere in altro modo resi accessibili ad altri“, prosegue la nota.

E ancora, l’abbonamento dà diritto all’utilizzo del Servizio DAZN su un massimo di due (2) dispositivi contemporaneamente. L’utente accetta che i dati di login siano unici per lo stesso e non possano essere condivisi con altri“, si legge ancora nella nota.

Dazn specifica quindi di aver consentito la condivisione dell’abbonamento ma in un contesto domestico. Il problema nasce dal fatto che la pratica dell’abbonamento condiviso non sarebbe permessa fuori dal contesto domestico. Come il caso di due amici che condividono lo stesso abbonamento per dividere le spese. I due pagano metà abbonamento e usufruiscono liberamente di tutti i contenuti. E questa pratica non sarebbe consentita dalle condizioni d’uso.

Dazn
Dazn

Dazn, nessun cambio nella stagione in corso

Chiarite le condizioni di utilizzo e i problemi legati ad un utilizzo scorretto della pratica dell’abbonamento condiviso, Dazn comunica non ci saranno comunque modifiche durante la stagione in corso.

Fin dall’inizio del Campionato di calcio di Serie A abbiamo constatato un considerevole incremento di comportamenti non corretti che non può essere ignorato. Tuttavia, nel rispetto di coloro che usano in modo corretto la condivisione e con l’obiettivo di tutelare l’interesse dei nostri abbonati, nessun cambio verrà introdotto nella stagione in corso“.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calcio news Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 11-11-2021


Passo indietro di Dazn, confermati i due device per questa stagione

Problemi al cuore, Aguero potrebbe essere costretto al ritiro