La nota di Palazzo Chigi sul discorso di Conte: “Nessuna conferenza stampa a reti unificate”.

ROMA – “Nessuna conferenza stampa a reti unificate e mai avanzata questa richiesta“. Con una nota Palazzo Chigi ha voluto smentire le ultime notizie sul discorso del premier Conte.

L'opinione di Claudio Brachino

L’ultima conferenza – si legge nel testo- è stata trasmessa solo da alcune televisioni e solo per una parte e non interamente. Questo comunicato è stato redatto alla luce del dibattito che sistematicamente si crea attorno alle comunicazioni del presidente del Consiglio, rispetto alle quali riteniamo doveroso fare alcune precisazioni“.

“Nessuna richiesta di trasmettere il discorso a reti unificate”

Nel comunicato Palazzo Chigi ha confermato che non c’è stata nessuna richiesta di trasmettere il discorso a reti unificate.

La decisione – si precisa nella nota – spetterà sempre e solo ai responsabili delle singole testate giornalistiche. Questi ultimi sono anche liberi di sostenere la singolare opinione secondo cui il presidente del Consiglio non dovrebbe smentire fake news e calunnie nel corso di una conferenza stampa rivolta al Paese […]. Facciamo notare che Conte non avrebbe potuto evitare di parlare del Mes e chiarire le relative fake news veicolate dall’opposizione, visto che questo tema è stato soggetto di domande poste dai giornalisti“.

Palazzo Chigi
Palazzo Chigi

Palazzo Chigi: “Conte ha smentito fake news”

Palazzo Chigi ha confermato che, nella conferenza stampa di venerdì 10 aprile 2020, il premier Conte “ha smentito vere e proprie fake news che rischiavano di alimentare divisioni nel Paese, di danneggiarlo. Ma, soprattutto, di compromettere il senso di comunità, fondamentale in questo fase di emergenza“.

Sin dal primo mandato del presidente Conte – conclude la nota – Palazzo Chigi trasmette il segnale audio e video in Hd, mettendolo a disposizione di tutte le televisioni che possono trasmetterlo liberalmente sui propri canali“.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

Riproduzione riservata © 2023 - NM

ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2020 9:37


La Francia proroga il lockdown. Macron: “Le scuole riapriranno l’11 maggio”

Ue vicina alla resa dei conti sugli eurobond. Il governo Conte si spacca sul Mes