Una perturbazione atlantica si sarebbe abbattuta sul Paese, decretando un sensibile peggioramento meteo, soprattutto al Nord.

La perturbazione sta raggiungendo anche parte del Centro. Nelle scorse ore, Modenese è stato colpito da un violento nubifragio, con venti fino a 105km/h. Nel corso del pomeriggio di ieri, la sala operativa dei Vigili del Fuoco ha ricevuto moltissime telefonate di emergenza, causate proprio dallo scenario nubifragio.

Nello specifico, sono stati colpiti dal maltempo, il capoluogo e la frazione di San Damaso. Si registrano alberi caduti, pali abbattuti, fabbricati scoperchiati e allagamenti. Fortunatamente, nessun ferito.

Alluvione maltempo
Alluvione maltempo

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La cintura Sud di Torino

Notevoli disagi per il maltempo, anche nell’ambito della cintura sud di Torino, in particolare a Nichelino e Moncalieri. Decine gli interventi dei vigili del fuoco, che hanno soccorso alcune persone rimaste bloccate in auto nei pressi di un sottopasso. Presso l’ospedale Santa Croce di Moncalieri, sarebbero crollato un pezzo del controsoffitto, ma non ci sono stati feriti. In quel di Moncalieri, sono stati chiusi tutti i sottopassi per motivi di sicurezza, parecchie le telefonate dei residenti, a causa di garage e cantine allagate.

La perturbazione era prevista dal dipartimento di Protezione civile della Regione Emilia-Romagna, che aveva diffuso un’allerta gialla su tutto il territorio. Allerta poi prorogata anche nella giornata di oggi. Riguardo oggi, sarebbero infatti otto le regioni a rischio: Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Trentino e Veneto.

Intanto, continua l’ondata di forte maltempo. In mattinata previsti nuovi temporali al Nordest, tra il Levante ligure e l’alta Toscana, e il tempo andrà gradualmente peggiorando anche lungo il versante adriatico.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 31-08-2022


Il fegato di una 16enne salva bimba ucraina

Blocco navale: la proposta di Meloni non convince