Nuoto, record italiano 50 rana. Benedetta Pilato migliora il primato fermando il crono sul 29″41. Il precedente apparteneva a Martina Carraro.

ROMA – Nuoto, record italiano 50 rana vasca corta. Benedetta Pilato non si ferma. La stella ‘azzurra’ ha migliorato il primato nazionale agli Europei in vasca corta a Glasgow. La pugliese ha fermato crono sul 29″32.

Benedetta Pilato migliora il record italiano

Prosegue con il botto la stagione azzurra. Dopo il primato (a rischio n.d.r.) di Martina Carraro nei 100 rana, nel trofeo ‘Nico Sapio’ di Genova Benedetta Pilato migliora il miglior crono assoluto nei 50 rana in vasca corta.

Per la quattordicenne tarantina, tesserata con il Circolo Canottieri Aniene, il crono nelle batterie è stato di 29″41 abbassando il precedente primato della Carraro (29″59) fatto nell’ultimo mondiale in vasca corta. Ma è forte il rischio di un tempo migliore nella finale del pomeriggio con l’atleta di casa che proverà a riprendersi quello che è stato tolto in batteria.

Settecolli
Settecolli

Nuoto, record italiano 50 rana

Di seguito tutti i record italiani 50 metri rana

Record italiano femminile 50 rana vasca corta

Benedetta Pilato (29″32) – Glasgow 2019

Benedetta Pilato (29″41) – Trofeo ‘Nico Sapio’ 2019

Martina Carraro (29″59) – Hangzhou 2018

Record italiano maschile 50 rana vasca corta

Fabio Scozzoli (25″62) – Copenaghen 2017

Record italiano femminile 50 rana vasca lunga

Benedetta Pilato (29″98) – Gwangjiu 2019

Record italiano maschile 50 rana vasca lunga

Fabio Scozzoli (26″70″ – Gwangjiu 2019

Coronavirus, online la nuova autocertificazione


Nuoto, gli Europei 2022 a Roma. Barelli: “Si tratta di una nuova sfida”

Nuoto, Italia show agli Europei in vasca corta: oro per la Pilato